DELAWARE St. JOHN EP. 2 - La Città Senza Nome (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

DELAWARE St. JOHN EP. 2 - La Città Senza Nome (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

Dopo il primo volume: La Maledizione di Midnight Manor, ecco che i ragazzi della Big Time Games ci riprovano con il secondo episodio: La Città Senza Nome. Avevamo lasciato Delaware alle prese con un mistero in un hotel, sempre assistito dalla fedele Kelly e ora con lei si sta godendo il meritato riposo, se così lo vogliamo chiamare, ripulendo una libreria. Se fosse un lavoro per noi comuni mortali non capiterebbe nulla, ma siccome stiamo parlando di un ragazzo che ha il paranormale nel suo “DNA”, era inevitabile che cadesse un libro e spinto dalla curiosità o solo per istinto, inizia a sfogliarlo e i suoi poteri gli fanno vedere una città sperduta in una foresta non segnata su nessuna mappa e sconosciuta a tutti. Inutile dire che vuole andare in fondo alla storia e catapultarsi in una nuova avventura. Esplorando la città e i suoi misteri, Delaware scoprirà che il segreto più importante riguarda proprio lui in prima persona…ed ecco una nuova intrigante avventura da vivere con i brividi a fior di pelle. Quando si parla di paranormale, visioni, fantasmi, ombre sinistre, è inevitabile che il pensiero vada a zone e ambienti oscuri che ne ricalchino fedelmente la sintomatologia di “paura e mistero”, e nel nostro caso viene riprodotta fedelmente questa situazione: sempre al buio, zone illuminate solo da una torcia e il timore di vedersi sbucare qualcosa di spaventoso all’improvviso.
Immagine Immagine

Tutto questo bel dire dovrebbe essere correlato da una grafica che rispecchi nella maniera più fedele possibile tali situazioni e questa volta, rispetto al primo volume , la grafica è notevolmente migliorata riuscendo a trasmettere con un gioco di luci-ombre una sensazione maggiore di suspence e paura. Altre migliorie sono presenti e iniziamo dai fantasmi che non sono più immobili, ma finalmente si muovono incutendo ancor più terrore con i loro occhi illuminati. Nel primo volume la storia si svolgeva all’interno dell’hotel, ora invece si potrà spaziare anche negli esterni usufruendo così di una certa “vivacità” di gioco e una interazione maggiore.

Il comparto sonoro è anch’esso migliorato con musiche adatte alla situazione e a volte adrenaliniche che faranno aumentare i battiti del cuore, legate naturalmente alle situazioni di gioco. Gli effetti sonori invece sono rimasti invariati: pochi e di media fattura, in compenso vi è un buon doppiaggio in inglese e una buona sottotitolazione in italiano.

Immagine Immagine

Passiamo all’interfaccia con un inventario che si trova sempre nella parte bassa a sinistra dello schermo, con la differenza che stavolta si potranno inserire più oggetti anche se non potranno mai essere uniti tra loro. Sulla destra invece ci sarà sempre la solita icona per parlare con Kelly e con la novità di Simon, anche lui appassionato di paranormale che vi aiuterà in diverse occasioni. A seguire l’icona per scattare fotografie e per ultima quella per la registrazione. Il cursore è sempre il solito triangolo che cambierà forma in base all’azione possibile: una freccia per andare in una direzione, un occhio per esaminare, un pugno per sfondare o forzare qualcosa, una mano indicante una zona interagibile e una mano aperta per raccogliere. Anche gli enigmi sono migliorati notevolmente e più nulla è scontato ma bisognerà faticare un po’, come lo si dovrà anche per trovare ciò che ci serve perché molte locazioni o oggetti sono ben nascosti, quindi aguzzare la vista.

Concludo dicendo che gli sviluppatori hanno cercato di evitare un clone del precedente episodio e in parte ci sono riusciti; naturalmente alcune cose dovevano rimanere invariate per forza di cose e forse per non “ staccare” troppo dal primo volume. Migliorie nella grafica, nelle musiche, negli enigmi e una interazione più approfondita fanno di questo titolo un discreto gioco con una longevità che si assesta intorno alle 8 ore.

Non male!

Voto: 68/100
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da mammapina »

Bello!!Ho giocato anche questo e mi è piaciuto come il primo,peccato solo per la longevità, :roll: poteva durare di più!!Complimenti per la recensione,fatta benissimo come sempre!!
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da Electranovembre »

Bella recensione....e finalmente vedo che un secondo capitolo è meglio del primo, di solito è sempre il contrario :lol:
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da mammapina »

E' vero Electra :grin: :roll: e mi piacerebbe giocare il terzo :roll: chissà se è meglio dei predecessori? :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da davidwilding »

Ne avevo sentito parlare ma senza appassionarmi più di cosi e ammetto che mi interessa la recensione bel lavoro e sembra pure un bel gioco ;-) :mryellow: :lol:
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da Niki »

Bella la rece!!! Io ho sia il 1° che il 2°, ma non li ho ancora giocati!! Spero di poterli fare al più presto!! :lol:
Oltre a questi possiedo anche il terzo, non li ho ancora fatti però. ;-)
Certo che leggendo la rece di Giuseppe, ben fatta come sempre, vien voglia di giocarli.
Prima o poi, altre AG permettendo. :smile:
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: DELAWARE St. JOHN - La Città Senza Nome

Messaggio da mammapina »

Bella la rece!!! Io ho sia il 1° che il 2°, ma non li ho ancora giocati!! Spero di poterli fare al più presto!! :lol:
Oltre a questi possiedo anche il terzo, non li ho ancora fatti però. ;-)
Certo che leggendo la rece di Giuseppe, ben fatta come sempre, vien voglia di giocarli.
Prima o poi, altre AG permettendo. :smile:
:mad: io invece il terzo non ce l'ho :mad:
Però vi consiglio di giocarli, almeno l'uno e il due, io l'ho fatto e mi sono piaciuti tantissimo......ecco perchè mi dispiace non avere il terzo :sad: :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Rispondi