SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4632
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 64 volte

SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

ImmagineNel 2006 uscì un’avventura grafica degna di tale nome e mi riferisco a Secret File Tunguska. Lasciò indubbiamente un segno indelebile, sia per la grafica mozzafiato, per i numerosi e favolosi filmati, che per il personaggio principale indubbiamente a regola d’arte. Altri fattori hanno fatto di Tunguska, almeno credo, la Regina delle avventure grafiche di quel periodo e già solo il fatto che narrava di un evento realmente accaduto, lo privilegia alquanto. Abbiamo conosciuto Nina alla ricerca del padre misteriosamente scomparso e di Max che l’ha aiutata nelle ricerche. Le strade nella vita a volte si separano e così è accaduto a Nina e Max, lui in una spedizione archeologica e lei in una meritata crociera. Ormai abbiamo imparato a conoscere molti personaggi di avventura e sappiamo bene che sono delle “calamite umane” per attirarsi addosso i guai; nemmeno meritarsi una tanto agognata vacanza, che fin da subito iniziano i problemi.
Immagine Immagine
Per capire meglio facciamo un passo indietro al ritrovamento, durante dei lavori di restauro in una chiesa, di un’antica pergamena. Il sacerdote che l’ha trovata si rende subito conto che ha in mano un qualcosa di importante e terrificante; non perde tempo e per tradurla la invia al suo confratello Padre Bishop, avvisandolo degli strani episodi avvenuti dopo il ritrovamento. Da questo momento inizia il gioco impersonando Bishop, con l’unico scopo di nascondere il documento da forze oscure che si stanno muovendo all’esterno. Dopo averlo nascosto deve fare in modo che debba solamente ritrovarlo una certa persona.. da questo momento entra in scena l’ignara Nina che si trova sulla banchina del molo in attesa di imbarcarsi per la sua crociera, dove accade uno strano incidente che stranamente porta ad uno scambio di bagagli coinvolgendola in una storia dalle tinte misteriose. Nel frattempo in Indonesia, il suo ex fidanzato Max è in compagnia di una sua collega per una spedizione archeologica, ignorando le varie vicissitudini che dovrà affrontare e che lo legheranno a quelle di Nina. Inutile negare che prima o poi dovranno incontrarsi di nuovo e la trama intrinseca li porterà inevitabilmente a una “unione fa la forza” contro la setta Puritas Cordis, responsabile degli ultimi eventi catastrofici quali terremoti, maremoti.. Nina e Max dovranno affrontarli e sconfiggerli per evitare che conquistino il mondo e facciano “pulizia” di zone della terra, in cui ritengono che vi sono persone non degne di appartenervi in quanto “sporche” dentro.
Immagine Immagine
Di primo acchito può sembrare la solita trama dove bisogna fermare il cattivo di turno; in effetti è così, però con alcune varianti a mio parere interessanti. Innanzitutto non vi sarà il controllo di un solo personaggio, ma bensì di quattro, iniziando da Padre Bishop che dovrà nascondere la pergamena dalle mani della Puritas Cordis e farla avere alla persona giusta. Di seguito il controllo passerà a Nina che dovrà affrontare parecchie vicissitudini sulla nave per ritrovare la sua valigia che la porterà inevitabilmente ad investigare sui vari passeggeri, scoprendo informazioni che la legheranno inevitabilmente alla setta Puritas Cordis. Terminata questa prima parte di avventura si passerà in Indonesia per assumere il controllo di Max e di Sam ( archeologa che affianca Max). Anche in questo luogo della terra è presente la Puritas Cordis e Max dovrà ingegnarsi per fermarli. Si ritorna a Gatineau e Parigi con Nina, poi ancora con Max in Indonesia e per finire nel covo della setta con Nina e Max che agiranno alternativamente. Sono varianti indubbiamente interessanti che non legano la trama o il filone del gioco su un solo personaggio, ma si appoggiano su altri per definirne “l’inizio” e la “fine” di come debba essere una storia avvincente e ben articolata. Come vedete non si tratta della solita storia del classico “eroe” o “eroina” che porta a termine un certo compito, ma si parte dagli albori con alcuni personaggi e si prosegue con altri che vengono “legati” in qualche modo al tutto, ritrovandosi per l’epilogo finale.
Immagine Immagine
All’inizio vi è stato un accenno alla grafica di Tunguska ed essendo da mozzafiato poteva variare di molto in Puritas Cordis? Sicuramente no! Fondali pre-renderizzati in 2D in cui si muoveranno i personaggi in 3D ben amalgamati. Generalmente in questi casi si nota una “non buona fusione” del “3D nel 2D”; nel nostro caso invece diciamo che è impercettibile e solo un buon “occhio grafico” può accorgersi di alcuni scenari con questo “difetto”. Nulla di grave naturalmente, ma il dovere di cronaca lo impone, come impone di elogiare la cura e la maestosità di tutte le locazioni che rispecchiano in maniera adeguata la particolarità del territorio in cui si svolge il capitolo. La coloratissima nave da crociera con i classici sfondi del mare in movimento; Parigi-città ben ricostruita nelle zone della Senna e i suoi ponti; gli scavi di Gatineau e il castello sede della setta Putiras Cordis. Non dimentichiamo la giungla dell’Indonesia, ben colorata e con giochi di luci-ombre disposte magistralmente. Nulla da eccepire nemmeno per i personaggi che sono indubbiamente ben fatti, buoni i movimenti e piccola pecca per le espressioni facciali nei primi piani che potevano essere curati maggiormente. I filmati saranno parecchi e tutti tremendamente reali, fluidi e con effetti sonori da cinema. Anche le musiche svolgono appieno la loro parte, mai fastidiose, intervengono al momento opportuno caratterizzandone la situazione. Stessa tipologia per gli effetti sonori che risaltano molto di più nei filmati, nel gioco sono in giusta dose e apprezzabili. Ultimo appunto per le voci in inglese nella media e sottotitoli in italiano che alcune volte non sono il massimo della perfezione, non riferito ai dialoghi ma alla descrizione degli oggetti…per fortuna la loro immagine fa capire di cosa si tratta e quindi non si avranno problemi.
Immagine Immagine
L’interfaccia di gioco è rimasta invariata e troverà tutto semplice anche chi non ha giocato Tunguska. Il cursore è la solita freccia che diventa un mouse con i due tasti che diventeranno verdi in base all’azione possibile. Il tasto destro per guardare e il sinistro per interagire. L’inventario si trova nella parte bassa dello schermo e apparirà solo se si porta il cursore a fondo schermo; gli slot per gli oggetti sono molti con possibilità di combinarli tra di loro. Sia per usarli dove dovuto, che tra di loro, ci vengono in aiuto i pulsanti del mouse colorati di verde: è sufficiente prendere un oggetto e posizionarlo nel punto voluto, se rimarrà verde il tasto destro significa che non c’è interazione, se si colora anche il sinistro significa che si è fatta la mossa giusta; non significa che l’azione avverrà ma solamente che è possibile farla..a volte bisogna fare altre cose prima di quella. Nella barra dell’inventario ci sono altre tre icone: Menù, Esamina Ambiente e Diario. In “Menù” sarà possibile caricare e salvare una partita, ritornare al gioco, uscire dal gioco e le opzioni con molti settaggi: audio, video e alcuni funzioni di gioco, attivare/disattivare: sottotitoli, aiuto e stabilire come si vuole l’inventario. L’icona “ Esamina Ambiente” svolge la classica funzione, che continuo a non approvare, di indicare i punti interagibili della locazione per facilitare l’esplorazione, in questo modo si troveranno subito i punti da esaminare togliendo inevitabilmente longevità e gusto di scoprire da soli. L’icona “ Diario” è un promemoria di tutti i progressi fatti con una sezione finale dove ci sono degli indizi per risolvere gli enigmi; non la spiegazione cruda, ma solo suggerimenti.
Immagine Immagine
Un’avventura del genere sarebbe sprecata senza una buona dose di enigmi, quindi tranquillizzo sin da ora che ci saranno. Innanzitutto precisiamo che per la maggior parte delle volte si dovranno risolvere situazioni, alcune abbastanza semplici e altre invece più ostiche. Bisognerà trovare ciò che serve, unirlo con altri oggetti per districarsi da una determinata situazione, fare molta attenzione ai dialoghi e parlare più volte con le stesse persone. Riguardo alle situazioni da risolvere, sono tutte logiche e con un po’ di ingegno e acume si porteranno a termine. Il lato più interessante e che tutti vogliono è sicuramente quello degli enigmi fisici e non situazioni; sono in buona quantità con alcuni abbordabili e altri più complessi.. non difficili ma vi terranno impegnati per un bel po’ di tempo: premere dei pulsanti secondo una certa logica in riferimento ad uno schizzo; premere dei tasselli riferiti ai pianeti, indirizzare un raggio laser secondo un certo metodo….c’è un po’ di tutto e anche alcune situazioni alla fine saranno degli enigmi.

Se Tunguska al tempo ha colpito nel segno, Puritas Cordis non è sicuramente da meno. Un gioco che ha sicuramente alcuni suoi difetti, ma con pregi che li faranno passare in secondo piano. Piccole cose che neanche verranno notate talmente è ben congegnata la trama, talmente è ben fatta e rifinita la grafica. Aggiungiamoci un’interfaccia già collaudata di facile uso e apprendimento, una buona dose di enigmi legati ad altrettante situazioni intrinseche e abbiamo tra le mani un gioco che non ha deluso le aspettative, con una buona longevità che si avvicina alla ventina di ore senza usare gli aiuti.

Non può mancare alla collezione.

Voto: 89/100

Si ringrazia la Koch Media per l'invio del gioco!

Soluzione
Savegame
Videosoluzione
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da mammapina »

Che recensione ragazzi....complimenti davvero Giuseppe!!! Ho provato la demo e mi sono accorta da subito che questo è un gioco che vale e non vedo l'ora di averlo per gustarmelo!!!
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5576
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 8 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da davidwilding »

Lo aspetto anche io con piacere,la demo è stata molto bella da giocare :lol: bancorn ;-)
Avatar utente
Linfadoro
Messaggi: 3371
Iscritto il: 05/03/2009, 16:57

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Linfadoro »

Allora non starò li a dire ottimo lavoro capo :twisted: ....dico solo la recensione è degna di merito :D , perchè il gioco è un CAPOLAVORO :wink: , quindi Capo, era normale che ti veisse una così succulenta ricchezza di linguaggio :twisted: magari tutti i giochi fossero come questo....io sarei povera in canna...comunque sia visto il prequel, che mi è piaciuto un sacco, non mancherò di giocare anche questo, che grazie alle tue splendide parole, mi ha fatto sospirare, meno male che l'uscita è prevista per l'8 Maggio quindi...E' MIOOOOOOOO!!!!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Electranovembre »

La recensione è ottima e il gioco non è da meno...non vedo l'ora di giocarloooooooooooo :mrviolet:
Immagine
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4632
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 64 volte

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Giuseppe »

La recensione è ottima e il gioco non è da meno...non vedo l'ora di giocarloooooooooooo :mrviolet:
Arriverà anche per te non preoccuparti e poi al lavoro in apnea!!!!!!!!!!!
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Electranovembre »

La recensione è ottima e il gioco non è da meno...non vedo l'ora di giocarloooooooooooo :mrviolet:
Arriverà anche per te non preoccuparti e poi al lavoro in apnea!!!!!!!!!!!
Che bella notizia.... mi sto già allenando per resistere in apnea il più possibile....lo giocherò sott'acqua così non perderò tempo a respirare :lol:
Immagine
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4632
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 64 volte

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Giuseppe »

Se qualcuno lo sta giocando o giocato può postare le sue impressioni.
Per il semplice fatto di capire se la mia recensione non rispecchia appieno il gioco, visto che altre lo hanno un pò denigrato e a mio parere ingiustamente!
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SECRET FILES 2 - PURITAS CORDIS

Messaggio da Electranovembre »

Se qualcuno lo sta giocando o giocato può postare le sue impressioni.
Per il semplice fatto di capire se la mia recensione non rispecchia appieno il gioco, visto che altre lo hanno un pò denigrato e a mio parere ingiustamente!
Purtroppo per pc devo ancora finire il primo :sad:
Immagine
Rispondi