DRACULA - LA RISURREZIONE (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

DRACULA - LA RISURREZIONE (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

Dracula, personaggio creato da Bram Stocker, ha ispirato negli anni molti registi, i quali ne hanno tratto dei film capolavoro, e Dracula non poteva di certo non essere il protagonista di un videogioco!
Uscito nel 2001 e distribuito dalla Microids, “Dracula la Risurrezione”, è il primo della serie (seguirà “Dracula 2 l’ultimo Santuario” e il recente “Dracula 3 e il Sentiero del Drago”).

Tutto ebbe inizio a Borgo nel 1897. Era una fredda notte d'inverno, Jonathan Harker, la moglie Mina ed un amico, attendevano accovacciati sulla neve il passaggio del conte, finché non apparì chiuso nella sua cassa trainata da due uomini.
Più che mai pronti a finirlo trafiggendolo a morte con la spada, lo colpirete dritto al cuore e del sangue rosso vivo macchierà la candida neve, ma il conte non morirà, poi sarà quasi l'alba e un solo raggio di sole gli permetterà di sparire.
Londra, sono trascorsi 7 lunghi anni da quella notte, nel corpo di Mina per tutto questo tempo si è conservato il sangue del vampiro, essendo stata morsa da lui. Ma adesso lei non può più farne a meno e decide di tornare al castello del Conte in Transilvania.

Immagine

Tutto ciò che vi rimane di lei è una lunga lettera. E' l'amore che vi spingerà a partire subito. Dracula è vivo e sta per portarvi via la vostra amata Mina. Vi troverete in una locanda, un vecchio ubriacone e la grassa proprietaria vi metteranno in guardia, non sarà facile sopravvivere ed il conte è crudele e spietato... ... così ha inizio il gioco. In “Dracula la Risurrezione”, Dracula è un personaggio molto marginale, lo si vedrà soltanto in alcuni filmati. Il protagonista vero e proprio è Jonathan, che affronterà ogni situazione pericolosa ( la morte è sempre in agguato ) per poter portare in salvo la sua Mina.

Il gioco in 3D, è in prima persona con avanzamento a schermate e con una rotazione a 360°. Per lo più si svolge di notte, perciò ambientazioni buie, illuminate da candele o dalla luna. I luoghi nei quali si snoda il gioco sono principalmente tre, il villaggio con la locanda, la miniera e il castello di Dracula. I luoghi che visiterete sono cupi, ma curati piuttosto bene nei particolari (come ad esempio la biblioteca nel castello del Conte). I personaggi li vedrete in movimento soltanto nei filmati (ce ne sono abbastanza, fortunatamente!) e sono curatissimi. Nei primi piani dei personaggi si riescono a vedere persino i capillari del viso e anche le più piccole imperfezioni. I corpi femminili sono molto belli e il movimento è flessuoso.

Immagine

Il gioco è interamente parlato in italiano, senza sottotitoli. Il doppiaggio è stato eseguito molto bene ( alcuni nomi spiccano nel mondo dei doppiatori di giochi come Claudio Moneta che da la voce a Jonathan), con un’ottima intonazione. Le musiche sono orecchiabili e creano suspense, adattissime al genere di gioco. Tantissimi sono anche i rumori, come porte che cigolano, rumore di passi, lo squittio dei topi, lo batter d’ali dei pipistrelli ecc.

L’interfaccia è semplice, il gioco è gestito interamente dal mouse. Il cursore neutro ha la forma di un pallino, diventa una freccia quando ci possiamo dirigere verso quella direzione cliccando sul tasto sinistro del mouse stesso. Sempre col tasto sinistro si possono prendere gli oggetti, azionare ingranaggi ecc. Il cursore diventa una “mano” quando dobbiamo prendere qualcosa, un “doppio ingranaggio” quando possiamo fare qualcosa ma ancora non abbiamo l’oggetto giusto per farlo, un “ingranaggio con una mano” quando invece possiamo agire, una “lente d’ingrandimento” quando possiamo osservare qualcosa. Con il tasto destro del mouse si accede all’inventario che ha la forma di un rosone. Appoggiando il cursore del mouse sull’oggetto che vogliamo lo vediamo ingrandito al centro del rosone stesso, con il tasto sinistro lo prendiamo per poterlo usare nel gioco.

I vari oggetti nell’inventario non si possono combinare fra di loro, ma possono essere usati solo uno alla volta. Quando l’oggetto che vogliamo usare è quello giusto lo vediamo circondato da un cerchio verde. Premendo il tasto ESC si torna al menù: Inizia nuova partita, salva, carica, abbandona. I salvataggi sono soltanto 9 ( pochini a dire il vero!) ma sono comunque sufficienti.

Immagine

Gli enigmi sono parecchi, ma tutti abbastanza facili. In alcuni basta ragionarci un po’ e gli indizi per risolverli li troviamo o ascoltiamo durante le fasi di gioco e la loro logicità rende il gioco non lunghissimo.

Concludendo posso dire che “Dracula la Risurrezione” è un bel gioco che tiene con il fiato sospeso fino alla fine!

voto 75/100

Recensione by Loretta (Loretta per www.puntaeclicca.com)
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da davidwilding »

Grazie loretta un bel lavoro davvero :roll: ;-) :lol:
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da Niki »

è un bel gioco che tiene con il fiato sospeso fino alla fine! Quoto è confermo.
Bella avventura per gli amanti di Dracula, l'ho fatta molto volentieri e onestamente mi è piaciuta.
Grafica buona anche se si parla del 2001, buona trama e, pensandoci un attimo si arriva in fondo. ;-)
Brava Loretta, bella recensione. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
Linfadoro
Messaggi: 3370
Iscritto il: 05/03/2009, 16:57

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da Linfadoro »

Complimenti Loretta per la rece, mi hai fatto venire voglia di gioacrlo, ho fatto the Origin questa è un'altra storia, ma sempre di lui si tratta!!! :wink:
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da Electranovembre »

Bellissimo lavoro loretta bacbac aa sei stata davvero brava a descrivere questo meraviglioso gioco aa
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da mammapina »

Grande Loretta e bellissima recensione, complimenti davvero!!! bacbac aa
Ho il gioco da un bel pò di tempo, ma ancora da fare :neutral: :grin: con la tua recensione mi è venuta una voglia matta di giocarlo!!!
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
claudio 70
Messaggi: 564
Iscritto il: 25/05/2009, 21:26

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da claudio 70 »

Non ho mai pensato di giocare con un vampiro , ma la recensione di questo mi ha stimolato , lo provero' senzaltro , brava loretta bacbac
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: DRACULA LA RISURREZIONE

Messaggio da Electranovembre »

Non ho mai pensato di giocare con un vampiro , ma la recensione di questo mi ha stimolato , lo provero' senzaltro , brava loretta bacbac
Si si Claudio, giocalo, è uno dei miei giochi preferiti :mrviolet:
Immagine
Rispondi