Storie Di Tutti I Giorni

Discutete con moderazione su qualsiasi argomento ad esclusione dei giochi di qualsiasi genere e piattaforma.
Rispondi
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da mammapina »

Moglie da record: 68 anni e 23 matrimoni

Si è chiamata Scott, Street, Smith, Moyer, Massie, McMillan, Berisford, Chandler, Essex. E in tanti altri modi. Ventitrè matrimoni sperando nel 24esimo prima del funerale: una vedova americana di 68 anni, Linda Lou Taylor, è entrata nel Guinness dei Primati per lo spropositato numero di volte in cui ha pronunciato il fatidico sì.

ANCHE DUE GAY - Nata ad Alexandria, nell'Indiana, ha cominciato a 16 anni (lui ne aveva 31) e dai suoi numerosi consorti ha avuto sette figli. «Innamorami per me è una droga» ha confidato la donna che vive in una casa di riposo. Ironia della sorte, è single da dieci anni e alla ricerca del compagno numero 24. L'unione più lunga è durata sette anni, la più breve 36 ore. Tra i mariti ce n'è di tutti i tipi: un carcerato, un predicatore, baristi, idraulici, musicisti. Due si sono scoperti gay.
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da Electranovembre »

[quote user="mammapina" post="1848"]Moglie da record: 68 anni e 23 matrimoni

Si è chiamata Scott, Street, Smith, Moyer, Massie, McMillan, Berisford, Chandler, Essex. E in tanti altri modi. Ventitrè matrimoni sperando nel 24esimo prima del funerale: una vedova americana di 68 anni, Linda Lou Taylor, è entrata nel Guinness dei Primati per lo spropositato numero di volte in cui ha pronunciato il fatidico sì.

ANCHE DUE GAY - Nata ad Alexandria, nell'Indiana, ha cominciato a 16 anni (lui ne aveva 31) e dai suoi numerosi consorti ha avuto sette figli. «Innamorami per me è una droga» ha confidato la donna che vive in una casa di riposo. Ironia della sorte, è single da dieci anni e alla ricerca del compagno numero 24. L'unione più lunga è durata sette anni, la più breve 36 ore. Tra i mariti ce n'è di tutti i tipi: un carcerato, un predicatore, baristi, idraulici, musicisti. Due si sono scoperti gay.[/quote]
C'è chi colleziona figurine e chi matrimoni hystricc
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da mammapina »

Moglie da record: 68 anni e 23 matrimoni

Si è chiamata Scott, Street, Smith, Moyer, Massie, McMillan, Berisford, Chandler, Essex. E in tanti altri modi. Ventitrè matrimoni sperando nel 24esimo prima del funerale: una vedova americana di 68 anni, Linda Lou Taylor, è entrata nel Guinness dei Primati per lo spropositato numero di volte in cui ha pronunciato il fatidico sì.

ANCHE DUE GAY - Nata ad Alexandria, nell'Indiana, ha cominciato a 16 anni (lui ne aveva 31) e dai suoi numerosi consorti ha avuto sette figli. «Innamorami per me è una droga» ha confidato la donna che vive in una casa di riposo. Ironia della sorte, è single da dieci anni e alla ricerca del compagno numero 24. L'unione più lunga è durata sette anni, la più breve 36 ore. Tra i mariti ce n'è di tutti i tipi: un carcerato, un predicatore, baristi, idraulici, musicisti. Due si sono scoperti gay.
C'è chi colleziona figurine e chi matrimoni hystricc
E ancora cerca :roll: mah!!! :lol: :lol: :lol:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da mammapina »

Figli dello stress
di Patu
Dimenticare compleanni, cercare disperatamente le chiavi sotto ogni tappeto, per poi accorgersi(con qualche imprecazione) che sono appese alla porta, confondere parole e faticare a memorizzare dati: sono tutti effetti dell'overdose di stimoli a cui la nostra generazione è costantemente sottoposta. Il problema che sta alla base di tali sintomi è il multitasking, ovvero l'abitudine di fare più cose contemporaneamente, come scrivere un e-mail, ma nel frattempo lasciarla lì a metà, per fare il caffè, oppure parlare e leggere nello stesso tempo.

Il multitasking non è sicuramente un fenomeno recente, ma in una generazione tecnologica come quella di oggi, il problema si fa sentire come non mai: non ha caso il computer è considerato l'elemento multitasking per eccellenza, visto che fa girare contemporaneamente decine e decine di processi. Tra sms, E-mail, social net-work e notizie flash, una recente indagine ha dimostrato che chi lavora in ufficio non riesce a mantenere la concentrazione su una determinata azione per più di due minuti! Risultato? Il cervello va' in tilt, la memoria ci tradisce e c'è una resa minore.

Fare più cose nello stesso tempo, è risaputo, indebolisce le nostre capacità cognitive, specialmente se le azioni sono di natura simile, come parlare e chattare, perchè la corteccia frontale, che gestisce i processi di memorizzazione selettiva, per via di un meccanismo di difesa, non riesce ad elaborare stimoli troppo simili
Il multitasking mette a dura prova la memoria che ci consente di soffermarci su qualcosa, ovvero la memoria selettiva, e di conseguenza nasce l'incapacità di concentrazione e quindi di ricordare. La buona notizia sta nel fatto che il multitasking non danneggia le nostre capacità cognitive in modo permanente, al contrario, una volta “disintossicati”, possiamo ritornare a dare il massimo.

L'ideale sarebbe dunque dire addio a questa cattiva abitudine, ma questo è un lusso che non tutti riescono a permettersi, perchè spesso è lo stesso lavoro a richiedere tale tipo di flessibilità malsana; esistono però alcuni trucchetti: la prima cosa da fare è senz'altro eliminare i segnali acustici di ricezione nuovi e-mail o messaggi: i trilli, i bip e i suoni improvvisi in generale, sono dei potenziali nemici della concentrazione, è inoltre molto utile allenare la memoria selettiva, e la cosa migliore per farlo non è affidarsi a quei giochini interattivi tanto pubblicizzati in questo periodo, che possono essere addirittura un'altra fonte di distrazione: un buon metodo per allenare la memoria è semplicemente porsi delle domande che ci diano da riflettere.
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da Electranovembre »

Questa cosa è spaventosa :shock: ma purtroppo è proprio vera :sud)
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da mammapina »

Sapete cosa sono i sillogismi?? Eccovi tre esempi....

Sillogismo n° 1
Dio è amore.
L'amore è cieco.
Steve Wonder è cieco..

Conclusione: Steve Wonder è Dio.


Sillogismo n° 2
Mi hanno detto che sono nessuno.
Nessuno è perfetto.

Quindi, io sono perfetto.
Però, solo Dio è perfetto.
Quindi, Io sono Dio.
Ma se Steve Wonder è Dio...
Io sono Steve Wonder !!!

Cacchio!!! Sono cieco !!!


Sillogismo n°3
Quando beviamo alcool in eccesso, finiamo ubriachi.
Quando siamo ubriachi, dormiamo.
Quando dormiamo non commettiamo peccati.
Quando non commettiamo peccati, andiamo in Paradiso.

Conclusione: per andare in Paradiso bisogna essere ubriachi !!!
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da mammapina »

Sapete cosa sono i sillogismi?? Eccovi tre esempi....

Sillogismo n° 1
Dio è amore.
L'amore è cieco.
Steve Wonder è cieco..

Conclusione: Steve Wonder è Dio.


Sillogismo n° 2
Mi hanno detto che sono nessuno.
Nessuno è perfetto.

Quindi, io sono perfetto.
Però, solo Dio è perfetto.
Quindi, Io sono Dio.
Ma se Steve Wonder è Dio...
Io sono Steve Wonder !!!

Cacchio!!! Sono cieco !!!


Sillogismo n°3
Quando beviamo alcool in eccesso, finiamo ubriachi.
Quando siamo ubriachi, dormiamo.
Quando dormiamo non commettiamo peccati.
Quando non commettiamo peccati, andiamo in Paradiso.

Conclusione: per andare in Paradiso bisogna essere ubriachi !!!
:shock: :shock: beh...effettivamente..non fa una piega stò discorso....però...mah, non capisco!!!!! :roll: :roll:
:lol: :lol: :lol: :lol:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: Storie Di Tutti I Giorni

Messaggio da Electranovembre »

Mi si è fuso il cervello :lol: :lol: :lol:
Immagine
Rispondi