CSI - NEW YORK (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4637
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 69 volte

CSI - NEW YORK (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

E’ innegabile che la serie televisiva Csi, abbia e stia riscuotendo un enorme successo dimostrato dall’alto “indice di ascolto”. Tutto questo non è passato inosservato agli sviluppatori di videogames che hanno iniziato anni fa a “ trasportare” gli episodi televisivi in altrettanti “videoludici”. Basti ricordare i vari: Csi Miami, Csi Hard Evidence.. fino a questo Csi New York (CSI:NY). Doveroso ricordare che non vi sono molte diversità tra i titoli citati e si concorda nel fatto che non debbano “staccarsi” di molto dal “ cugino” televisivo; a chi piace la serie e vuole cimentarsi nel gioco, ha piacere di rilevarne in qualche modo le stesse caratteristiche. Tutte le serie “Csi” affrontate nei giochi, hanno rispecchiato abbastanza fedelmente quella televisiva: raccolta di prove, indizi, comparazione dati al microscopio e computer, interrogatori dei sospettati sino ad arrivare al colpevole e gli appassionati del genere lo hanno sicuramente apprezzato. Anche in CSI-NY dovrete affrontare dei casi di omicidio e questa volta si potrà impersonare uno dei personaggi, da Mac Taylor a Stella Bonasera a differenza degli altri episodi in cui si interpretava una “recluta” che doveva risolvere dei casi, coadiuvato da un agente già con esperienza.. Il primo caso “Spirale Discendente”, riguarda un omicidio all’entrata dell’Empire State Building. Il secondo caso “Mille Dessert”, per risolvere un altro omicidio in un ristorante. Il Terzo caso “Fuori Bersaglio”, per risolvere il caso di un omicidio in un circo indagando tra i palchi, retroscena, camerini…. Il quarto caso “I Segreti di Hillridge”, per l’ omicidio di una giovane donna uccisa per amore. Vi è un quinto caso “Deragliamento”, che sarà presto scaricabile in modo gratuito direttamente dal server Ubisoft e nella schermata inziale lo vedrete oscurato.
Immagine Immagine

Ormai lo sappiamo tutti che la prassi di questa tipologia di giochi è scontata e per forza di cose deve rispecchiare l’andamento degli episodi televisivi. Nessuna trama particolare, anzi, per ogni caso ne esiste una se vogliamo, ma è fine a se stessa e senza nessun risvolto particolare. Potrebbe essere interessante se ci fossero trame intrinseche tra i vari sospettati che in qualche modo riescano a rendere più difficili le indagini, invece è tutto abbastanza scontato e bisogna solo armarsi di pazienza per venirne a capo. Il susseguirsi di questa serie ha avuto indubbiamente un progressivo miglioramento per quanto riguarda la grafica, passata dal 2D al 3D e spesse volte “impesantendo” il motore grafico senza portare i miglioramenti previsti. Nello specifico è il caso di CSI-NY con una grafica in 3D leggermente migliorata rispetto a CSI-Prova Schiacciante, ma solamente nella colorazione, il resto è noia come sussurra una famosa canzone…Il tutto troppo squadrato e senza profondità, tanta staticità e, detto sinceramente, non molto bello a vedersi. Si aspettava qualcosa di più visto le tecnologie di oggi e neanche i personaggi hanno ricevuto quella particolare cura; abbastanza somiglianti ai reali, ma creati molto a casaccio, con poca cura e vitalità al minimo indispensabile. Neppure gli oggetti sono stati risparmiati da questo “ quasi scempio grafico”, disegnati proprio solo per somigliare a quelli veri ma niente di più. Sulla stessa scia è il comparto sonoro che interviene ai minimi termini con i classici “rumorini” da laboratorio.
Immagine Immagine

Per fortuna altre cose hanno subito dei cambiamenti in positivo, ma non vorrei sbilanciarmi troppo e sarebbe meglio dire: leggermente diverso. Andiamo con ordine iniziando dall’inventario che si trova nella parte bassa dello schermo dove saranno contenuti gli oggetti raccolti, che potranno servire sia come prove che come indizi. Ogni oggetto è possibile osservarlo con la lente e quando serve trascinarlo verso i sospetti durante un’ indagine oppure durante l’interrogatorio. In ogni scenario si potranno raccogliere un’infinità di oggetti; alcuni utili al caso, altri solo per avere dei punti bonus al vostro personaggio. Credo sia una buona novità la possibilità di “ controllare” gli interrogatori, cioè non più solo domande, ma sarà possibile usare le prove per svelare le menzogne dei sospettati. Ricorderete sicuramente che nelle precedenti edizioni era sufficiente andare in laboratorio, usare i reperti al computer o microscopio per avere i dati del Dna, di comparazione etc…. In CSI:NY le cose sono cambiate e difatti non sarà più tutto in automatico, ma dovrete destreggiarvi nel decodificare file, eseguire una ricostruzione facciale, identificare dei luoghi dalle foto scattate, catalogare dei veleni, confrontare campioni per eventuali differenze, ricerche su internet.. insomma un bel da fare senza contare che quasi tutte queste “fatiche” saranno sottoforma di minigiochi, che alcune volte faranno perdere la pazienza; a vantaggio ci viene in aiuto la possibilità che per un paio di volte sarà possibile “saltarlo” ed è come se lo aveste fatto. Quindi bisogna ponderare bene quello che risulta troppo ostico e usare l’aiuto, altrimenti si corre il rischio di usarlo per un minigioco che con un po’ di pazienza poteva essere superato, a svantaggio di uno più complesso.
Immagine

Non c’è altro da dire, stesso brodo degli altri episodi con qualche piccolissima miglioria o se vogliamo innovazione. Poteva essere di sicuro curata meglio la grafica e qualche effetto sonoro in più per caratterizzare meglio le situazioni. CSI:NY è un gioco per i soli amanti del genere oppure per chi non l’ha mai fatto e vuole provare.

Voto: 65/100
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da mammapina »

Bellissima recensione Giuseppe,anche se mi hai fatto cadere le braccia :roll: però il gioco lo faccio lo stesso,perchè amo le serie tv e i giochi fatti fino ad ora della serie mi sono piaciuti.Credo che questo poi sia più "completo" degli altri visto che ci sono dei minigiochi inseriti e poi vuoi mettere,interpretare proprio i personaggi e non essere un pivello :lol:
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4637
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 69 volte

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da Giuseppe »

Come ho detto, può piacere a chi ama la serie televisiva.
Qualche implementazione c'è stata ma poca roba.
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da Electranovembre »

A prescindere dal fatto che il genere di gioco piaccia o meno...la recensione come sempre è ottima....bravo Giuseppe :banchit) bancorn :banchit) bancorn
Immagine
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4637
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 69 volte

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da Giuseppe »

Nessuno ha ancora provato questo gioco?
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da mammapina »

Nessuno ha ancora provato questo gioco?
C'è Puccina che lo stà giocando e dopo lo passerà a me bancorn evviva!!
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da mammapina »

:roll: Ho risolto il primo caso e ho dovuto abbanonare, causa forze maggiori.
Mi domandavo se qualcuno/a in mezzo a voi l'ha giocato :roll: avrei piacere di leggere altre opinioni :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da davidwilding »

Io non so se avevo postato già su questo CSI nel vecchio sito :roll: comunque i casi sono stati abbastanza facili da risolvere,anche se a dire il vero la grafica stile cartoon,non mi è sembrata granchè...fortunatamente nell'anteprima del prossimo sembra che si ritorni al vecchio stile :roll:
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da mammapina »

Io non so se avevo postato già su questo CSI nel vecchio sito :roll: comunque i casi sono stati abbastanza facili da risolvere,anche se a dire il vero la grafica stile cartoon,non mi è sembrata granchè...fortunatamente nell'anteprima del prossimo sembra che si ritorni al vecchio stile :roll:

Hai detto bene David, anche a me non è che mi sia piaciuta molto :grin: meno male che nel prossimo non sarà cosi :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6393
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 54 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: CSI NEW YORK

Messaggio da Niki »

Lo avevo cominciato, probabilmente lo finirò anche se non mi ha convinto da subito.
Questo indipendentemente da quello che ho letto nella recensione.
Vero che hanno fatto dei miglioramenti nel modo di condurre il gioco, sarà penso più longevo però,
mio personale pensiero, con i precedenti, mi sono trovato meglio. :cool:
Bella recensione Giuseppe. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Rispondi