ANKH (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4637
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 69 volte

ANKH (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

Quante avventure si sono ispirate all’antico Egitto e quante tutte seriose e storiche. Stavolta la Deck 13 ha avuto la bella idea di proporcene una sempre dello stesso stile, ma in chave comico-demenziale. Bando ai cenni storici che ormai conoscono tutti e avanti con una bella Ag di vecchio stampo dove il divertimento e la risata la fanno da padrone. Un ragazzino, Assil, figlio di un architetto del Faraone è un ragazzino assai vivace e un bel giorno decide di rubare al padre le chiavi di una tomba. Vuole riunirsi con i suoi amici e raccontare storie di paura. Durante questa “riunione” capita un imprevisto che risveglia una mummia, che, alquanto scocciata, lancia una maledizione su Assil. Ancora non basta perché Assil ruba addirittura l’Ank, un simbolo di potere e di vita. La situazione ora si fa tragica e deve in qualche modo, col consenso del Faraone, togliersi di dosso la maledizione. L’avventura lo porterà tra Giza e il Cairo dove dovrà districare alcune matasse per annullare la maledizione. Assil è un ragazzino con la predisposizione innata di cacciarsi nei guai, per il semplice fatto che non si rende conto di cosa gli gira intorno, crede che la vita sia fatta di battutine e di sarcasmo.. durante il gioco se ne sentiranno molte, alcune divertenti e altre un po’ meno. Le caratteristiche della grafica hanno tutti i risvolti del cartoon con colori molto vivaci, ben illuminata e molto leggera come tratto. Ambientazioni in 3D molto profondi e senza appesantire. Gli ambienti interni sono riprodotti molto bene, pieni di particolari e, essendo in Egitto, non mancano di sontuosità.
Immagine Immagine

Anche gli esterni sono realizzati molto bene con colori chiari per esaltarne il luogo. Numerose le animazioni, molto fluide e ben fatte. I personaggi sono ben fatti e proporzionati, specialmente Assil, le cui movenze ed espressioni facciali riprese in primo piano con una buona gestione delle telecamere sono buone ed espressive. Il sonoro è onesto e varia in base alle situazioni, nulla di eclatante ma musiche semplici e mai fastidiose. Effetti sonori simpatici e adeguati al gioco e voci in inglese con una sottotitolatura in italiano che lascia alquanto a desiderare per un miscuglio tra inglese e italiano..capita in pochi casi..però…

Siamo in un gioco in terza persona vecchio stile: trova l’oggetto, prendilo e usalo e l’interfaccia di gioco è molto semplice anche se invertita rispetto a come siamo abituati: con il tasto sinistro si osservano gli oggetti e si cammina, con il destro si agisce..basta abituarsi. Cliccando due volte col sinistro si fa correre Assil e visto la vastità delle locazioni e tutte le cose che dovrà fare verrà sicuramente usato in più di un’occasione. L’inventario è nella parte superiore dello schermo in bella vista e con la possibilità di analizzare gli oggetti. Questo non è un gioco per enigmisti e infatti di enigmi non ce ne sono, lo scopo è di risolvere situazioni, parlare con tutti, osservare anche la minima cosa e utilizzare gli oggetti per risolvere i piccoli enigmi, se così vogliamo chiamarli. Difficile rimanere bloccati e se dovesse succedere è perché avete dimenticato qualche oggetto in giro, quindi armarsi di pazienza e cercare bene. Il fastidioso “ pixel hunting” è nei limiti e mai fastidioso.

Immagine Immagine

Durante l’evolversi del gioco la mano in alcuni casi passerà a Thara, una fanciulla figlia dell’Ambasciatore in Egitto che darà una mano. A riguardo devo segnalare un’imperfezione: sarà possibile prendere il controllo di Assil o di Thara e in questi casi l’inventario sarà trasferito al giocatore scelto..piccolo problema: gli oggetti passeranno solo da Assil a Thara e non viceversa, quindi meglio salvare spesso anche perché i salvataggi sono illimitati.

Concludo dicendo che Ankh è sicuramente una bella innovazione tenendo presente che è il progetto d’esordio dei Deck 13..una bella grafica cartonesca, colorata e viva. Una buona dose di comicità e sregolatezza, una longevità che si attesta intorno alla decina di ore e tutto il resto nella media, fanno di questo titolo una gradevole avventura da giocare fino in fondo con divertimento assicurato.

Decisamente buono.

Voto: 75/100
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10690
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da Electranovembre »

Bella recensione capo!!!!!!!!
Assil è davvero simpatico.... :mrviolet:
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da mammapina »

Una recensione davvero bella da leggere, complimenti Giuseppe!!! Prima o poi lo giocherò :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da mammapina »

Io non mi preoccupo se capiterà di bloccarmi :roll: ho la soluzione a portata di mano :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6393
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 54 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da Niki »

Io non mi preoccupo se capiterà di bloccarmi :roll: ho la soluzione a portata di mano :grin:
Con le soluzioni di Star, si va tranquilli, non ci sono problemi se non si riesce a proseguire.
Il giochino sembra bello però, non è il genere di avventure che preferisco.
Bella rece Giuseppe. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da mammapina »

Certo :roll: prima o poi lo giocherò ;-) resta da scoprire.....quando??!!??
Il fatto è che, avendo fra le mani un gioco nuovo, dimentichi che ne devi giocare tanti e rimangono li ad aspettare che arrivi il loro tempo :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Puccina
Messaggi: 1616
Iscritto il: 07/03/2009, 22:53

Re: RECENSIONE: ANKH

Messaggio da Puccina »

Ottima rece giuseppe grazie ;-)
Ad essere sincera non l'ho ancora giocata ma rimedierò al più presto :mryellow:
Rispondi