Lorelai (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Adriano
Messaggi: 2159
Iscritto il: 04/07/2012, 19:50
Ha espresso il “Mi piace”: 1 volta

Lorelai (RECENSIONE)

Messaggio da Adriano »

Immagine
The Cat Lady, tanto tempo fa, ebbe un successo a dir poco incredibile seguito da Downfall e Lorelai, l’avventura grafica che ora chiude il cerchio della trilogia horror. Chi ha giocato le prime avventure sa bene cosa ci aspetta: effetti psicologici decisi con tematiche molto dure che potrebbero impressionare parte dei giocatori e infatti è richiesta una certà età per giocarlo. Nei primi due titoli i protagonisti hanno avuto modo di incontrarsi, in Lorelai invece la storia si basa esclusivamente su una ragazza che si troverà al centro di una sfida al limite dell'impossibile.
Immagine
Lorelai è una ragazza inglese parecchio sfortunata che dopo la scomparsa del padre ancora in giovane età, vive con la madre con il suo compagno e la sua neonata sorella, il tutto in un appartamento al limite della vivibilità. Inevitabile l’aiuto che deve dare in casa, tenendo conto che il compagno della madre è senza lavoro e l’alcol è il suo amico quotidiano. La madre ha per amici il fumo e la tv e Lorelai deve anche badare alla sua sorellina in balia di se stessa e ignorata da chi dovrebbe accudirla. Con queste situazioni e sul nuovo lavoro che Lorelai ha trovato in una casa di riposo per gli anziani, inizia l’avventura in un’atmosfera tetra con sfumature come il dolore, la morte, il cercare una vita migliore e con veri e propri esami di coscienza. In senso narrativo, questa avventura grafica ha tutt’altra linea delle precedenti; in The Cat Lady vi era una storia molto lineare e in Downfall il tema erano i viaggi psicotici. In Lorelai invece lo stile è la somma dei precedenti. Lorelai dispone di vari finali diversi in base alle azioni svolte nel gioco che determinano l’esito della nostra avventura.
Immagine
La difficoltà si attesta su livelli medi e non ci saranno situazioni di blocco su qualche enigma perché sono molto semplici. Enigmi complessi, secondo me, avrebbero avuto un impatto negativo con il filone narrativo e verso la fine vi è qualcosa che terrà impegnati un bel po’. Vi è presente un sistema di Karma che fa guadagnare punti con determinate azioni ma è irrilevante ai fini del gioco. Non ho ben capito la sua utilità. Doppio finale e per avere l’uno o l’altro bisogna fare una specifica azione verso la fine e non dai punti Karma. L'aspetto audio è molto curato con il doppiaggio in inglese, molto ben fatto. Alcune delle track sono cantate dalla stessa doppiatrice di Lorelai, che fa un ottimo lavoro nel creare l'atmosfera giusta. Ho notato qualche piccolo bug sonoro: alcune tracce audio si interrompono bruscamente e altre che vanno in loop. Poca cosa ma risulta fastiodioso alla lunga. Lorelai è in inglese con sottotitoli in italiano… ho notato una strana cosa: a volte i dilaoghi vanno avanti senza lasciare molto tempo per leggerli.
Immagine
Indubbiamente siamo davanti ad un gioco più moderno rispetto ai due precedenti per un miscellaneous di palette molto diverso, infatti i primi due avevano la tendenza al bianco e nero con filtri tendenti all’oscurità per risaltare il rosso sangue. In Lorelai invece i colori sono più ampi anche se sempre tendenti all’oscurità. Da un horror non ci si aspetta giardini in fiore. La trilogia iniziata con The Cat Lady e Downfall si conclude con Lorelai, un titolo che riesce a tenere testa alle prime due produzioni, naturalmente con i suoi difetti. Più volte saremo messi a confronto con la nostra coscienza e le nostre paure...che nemmeno pensavamo di avere, tutto questo grazie all'ottima regia, la bellissima colonna sonora e l’ottima interpretazione dei personaggi, Lorelai in primis. Il tutto per la chiusura perfetta del cerchio. Forse farà storcere il naso a qualcuno il fatto che non vi è l'ausilio del mouse; si gioca da tastiera.
Voto:80/100
Recensione by Giuseppe

Link del gioco su Steam
MINIMI:
Sistema operativo: Windows 7, 8, 10 (64-bit OS)
Processore: Quad-core Intel or AMD CPU
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: NVIDIA or AMD ATI video card with 2GB of VRAM (Nvidia GeForce GT 705 or higher/AMD Radeon HD 8450G or higher)
DirectX: Versione 11
Memoria: 11 GB di spazio disponibile
Scheda audio: DirectX compatible sound card
Note aggiuntive: Keyboard. Specification is for low resolution/quality settings

CONSIGLIATI:
Sistema operativo: Windows 7, 8, 10 (64-bit OS)
Processore: Intel Core i7-4770 @ 3.4 GHz or AMD Ryzen 5 1600 @ 3.2 GHz or equivalent
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: NVIDIA or AMD ATI video card with 4GB of VRAM (NVIDIA GeForce GTX 960/AMD Radeon HD 7870 2GB)
DirectX: Versione 11
Memoria: 11 GB di spazio disponibile
Scheda audio: DirectX compatible sound card
Note aggiuntive: Keyboard. Specification is for high resolution/quality settings
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: Lorelai

Messaggio da Niki »

Bella recensione....Grazie!!!!!! :wink:
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: Lorelai

Messaggio da davidwilding »

bel lavoro Adriano :D
Rispondi