Alter Ego (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

Alter Ego (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

La Future Games, già famosa per Nibiru, Black Mirror e Reprobates, non smette di stupirci e non contenta sforna un nuovo prodotto: “Alter Ego” con molte similitudini, specialmente nella grafica a Black Mirror. D’altronde se lo stile ha avuto fortuna, perché cambiare!

Ancora un grazie a Kimara di Iceberg Interactive per l'invio del gioco e ricordo che Alter Ego è disponibile sullo Shop Iceberg Interactive.

Immagine

Siamo nel 1894 e il protagonista Thimoty Moore conosce bene l’arte di arrangiarsi, di conseguenza è sempre squattrinato e volendo raggiungere un suo amico, non gli rimane che imbarcarsi clandestinamente su una nave con rotta verso Plymouth. Sfortuna vuole che venga scoperto dai marinai che lo picchiano e derubano oltre che farlo arrestare dalla polizia locale. Una bella sequenza iniziale mostra la rocambolesca fuga di Thimoty permettendogli così di raggiungere il suo amico Brian, che facendo il suo stesso “mestiere”, organizzano un furto in una villa. La villa in questione è di Sir William, un personaggio ormai deceduto a cui sono stati attribuiti, senza mai trovare delle prove, una serie di delitti. Il caso vuole che la tomba di Sir William sia stata profanata con la sparizione del corpo e l’ispettore Briscol dovrà indagare con la conseguenza inevitabile che la sua strada si incrocerà con quella di Thimoty, alternerandosi per poi unirsi alla fine per scoprire il responsabile degli omicidi attribuiti a Sir William. Interessante la story-line dei protagonisti, il mariuolo e l'ispettore, uniti, anche se indirettamente, nell'indagare e scoprire chi sta dietro quegli omicidi.
Immagine

La grafica, come già accennato, è nello stile di Black Mirror con scenari in stile gotico tendenti allo scuro e illuminati a zone in modo da creare un senso di tensione e di mistero. Tutte le ambientazioni sono ricche di dettagli e curate nei minimi particolari. I luoghi da visitare non sono molti ma ognuno ha delle varianti con visuali diverse e di conseguenza può creare il senso di “molti luoghi da visitare”. I personaggi hanno una buona caratterizzazione e una fluidità nei movimenti classificabile nella media. L’impatto diverso invece è localizzabile nelle animazioni, molto realistiche, ben fatte e fluide, e la prova si avrà nel filmato iniziale con la fuga di Thimoty. Il sonoro si limita ad alcuni effetti musicali in sintonia con l’atmosfera di gioco creando spesso un senso di angoscia; si ha l’impressione di dover morire da un momento all’altro, cosa che invece nel gioco non succederà mai.

Classico punta e clicca in terza persona, tutto semplice e intuitivo. Il cursore è una freccia che diventa rossa quando si posiziona su di un punto interattivo, è sufficiente cliccarlo perché l’azione più logica si compia in automatico; in altri casi invece bisogna usare un oggetto presente nell’inventario che si trova nella parte bassa dello schermo. Premendo il tasto “Esc” si accede al menù con le classiche opzioni e con la possibilità di vedere le funzioni di alcuni tasti, in special modo “F1” che farà apparire i punti interagibili.

Immagine

Se vi aspettate un gioco con enigmi, vi dico da subito che non ve ne sarà nemmeno l’ombra, solamente trova l'oggetto e usalo dove serve, peraltro abbastanza semplice capire dove usarlo. Ancora una mancanza presente ormai in parecchi giochi in cui lo spazio viene dato ai dialoghi che hanno parte dominante nel contesto prendendosi tutto il merito che hanno da sempre gli enigmi; se vuoi trovare un qualcosa parla e lo avrai. Una scelta assai discutibile che toglie il fascino a qualsiasi gioco, nessun labitinto, casseforti..nulla di nulla. Alter Ego giostra sulla storia e sui dialoghi invece che sugli enigmi..peccato!

Siamo di fronte a un prodotto abbastanza coinvolgente per quel che riguarda la trama e l’atmosfera. Tutto messo in risalto da una buona grafica e da alcuni effetti sonori, ma purtroppo precipita notevolmente per chi è abituato a usare i neuroni per confrontarsi con il più ostico degli enigmi, trovandosi di fronte all’inesistenza degli stessi. Rimane sicuramente un buon gioco e si consiglia di avere una buona conoscenza dell’inglese vista la mole di dialoghi e la loro importanza per proseguire. Speriamo che la Future Games si ravveda per i prossimi prodotti.

Insomma…

Voto: 69/100
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da Electranovembre »

Mi aspettavo di più da questo gioco :roll:
mi sa che aspetterò un po' prima di giocarlo
Immagine
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da Niki »

Il gioco potrebbe piacere, la recensione è fatta molto bene.
Lo stò aspettando e, non vorrei sbagliarmi ma mi sembra che in italiano non sia ancora uscito. ;-)
Grazie per la rece Giuseppe. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da Giuseppe »

Infatti non c'è in italiano. Sinceramente mi auguro che pensino a portare in italia giochi di fattura migliore.
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da Niki »

Infatti non c'è in italiano. Sinceramente mi auguro che pensino a portare in italia giochi di fattura migliore.
Non posso che darti ragione, ultimamente sembra che la tendenza sia un'altra. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da davidwilding »

fatta eccezione per la lineraità del gioco del resto concordo con le parole della recensione di giuseppe :roll:
non mi è dispiaciuto questo gioco comunque ;-)
Avatar utente
Linfadoro
Messaggi: 3370
Iscritto il: 05/03/2009, 16:57

Re: RECENSIONE: Alter Ego

Messaggio da Linfadoro »

Insomma....toglie un pò la voglia di giocarlo, chissà se ne faranno una localizzazione in Italiano, sta di fatto che ultimamente non si riesce a trovare tutto nella stessa ag, o ci sono buoi enigmi e pessima storia o buona grafica e pessimi enigmi, o buona storia e pessima grafica, ma io dico un pò di sforzo e non accontentarsi di tirare fuori qualcosa che sia solo accetabile e non sensazionale...niente?
Grazie comunque a Giuseppe per la recensione, anche se tutto in Inglese ottimo lavoro! :wink:
Rispondi