THE WHISPERED WORLD (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

THE WHISPERED WORLD (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

ImmagineCredo risulti innegabile che siamo in un buon periodo per le avventure grafiche, relativo al fatto di uscite e non di qualità, perché questo tasto dolente purtroppo è stato e sarà sempre evidente in alcuni titoli. Dedichiamoci alla qualità alla quale la Kock Media ci ha abituati con titoli di tutto rispetto, e solo per citarne alcuni ricordiamo i Secret Files 1 e 2, senza mettere da parte le versioni per Nintendo Ds, Wii e altre produzioni verso generi diversi ma di egual fattura. Da tempo siamo abituati a giochi in 3D con effetti speciali, saranno pur belli a vedersi ma a volte ritornare alla grafica “datata” o stile “cartoon”, sicuramente crea un certo fascino e un sapore di amarcord verso alcuni titoli indimenticabili. The Whispered World in qualche modo ha un qualche riflesso verso ”l’indietro del tempo” facendoci assaporare seppur in chiave diversa, capolavori del passato.
ImmagineTrama: Grazie alla Kock Media, abbiamo in mano la preview del gioco, segno tangibile che hanno interesse a far conoscere le loro produzioni, e una volta inserito, la scena inizia con Sadwick, il protagonista principale, che dorme nel suo letto; un sonno turbato da un sogno strano che lo fa svegliare di soprassalto. Chiaramente è solo un sogno direbbe chiunque, invece non si tratta solo di un incubo, ma di una realtà imminente. Sadwick è un clown sempre triste perché nessuno crede in lui, quindi è sempre depresso e continua nella sua vita desolata in un circo sempre in fallimento con il fratello Ben e un nonno ormai avanti con gli anni in preda a continue farneticazioni. Il sogno di un’imminente apocalisse ha il potere di dare una piccola sferzata a Sadwick che si vede catapultato nei panni del salvatore del mondo, accompagnato da un vermiciattolo di nome Spot. A questo punto si penserebbe ad un “risveglio” del clown triste, invece il suo stile non fa una piega, sempre malinconico e triste ma determinato a sfidare il fato.
ImmagineGrafica/Sonoro: Sicuramente all’inizio potrà sembrare di avere tra le mani un’avventura allegra e umoristica, osservando gli sfondi vivi realizzati a mano, purtroppo non è proprio così, la luminosità e la perfezione delle immagini non ricalcano l’andamento del gioco. La tristezza di Sadwick regna sovrana e vi è ben poco che spezzi l’alone di tristezza se non sporadici dialoghi umoristici e altre piccole situazioni. Neanche l’intervento di altri pochi personaggi dà un tocco di allegria in più e tutto rimane sullo stesso filo. Questo non significa naturalmente che tutto sia monotono, anzi, ben il contrario, ma era solo per puntualizzare la scelta di non alterare il carisma iniziale. La grafica è indubbiamente molto bella, curata e ben rifinita, gli scenari sono ricchi di particolari, ben colorata e con sfumature degne di nota. La voce di Sadwick non poteva di certo essere differente dal suo umore, e difatti è abbastanza lamentosa e lenta, all’inizio può risultare fastidiosa ma con l’andare del tempo ci si fa l’abitudine. Niente di rilevante nelle voci degli altri personaggi, tutto nella norma con classiche voci in inglese e sottotitoli in italiano.
ImmagineInterfaccia: The Whispered World è molto semplice anche nella gestione, un bel cursore evidenzierà ogni oggetto presente nelle schermate con la sua bella descrizione. La sacca dell’inventario apparirà premendo il tasto destro del mouse e il sinistro serve per effettuare una qualsiasi azione. All’inizio non si capirà bene come interagire con l’ambiente ma dopo poche volte tutto risulterà semplice. Posizionando il cursore su un oggetto, bisogna tenere premuto il tasto sinistro finchè non appare una pergamena con all’interno le icone da usare: una mano, una bocca e un occhio, si sceglie e l’azione viene compiuta. Per usare le classiche opzioni di Caricamento, Salvataggio…etc… basta premere il tasto “Esc”.
ImmagineEnigmi: Intuitivamente viene da pensare: un’avventura ”cartoon fiabesca” sicuramente avrà uno stile di enigmi basati su formule magiche, incantesimi….. direi proprio di no! Da questo lato i programmatori hanno svolto un ottimo lavoro, congegnandoli in modo da mettere in difficoltà il giocatore, non siamo certi a livelli di enigmi che tengono bloccati per giorni interi, ma alcuni metteranno a dura prova le capacità. Le situazioni da risolvere saranno parecchie e in molti casi sarà di aiuto Spot, il vermiciattolo che segue Sadwick ovunque, che grazie alla sua proprietà di assumere qualsiasi forma, lo toglierà spesse volte dai pasticci.
La Daedalic in qualche modo ha ricalcato uno stile di avventura degli anni ’80, riproponendo una meccanica collaudata con una storia triste non molto comune nelle avventure grafiche. Nonostante tutto e alcuni piccoli difetti, The Whispered World è un buon titolo che merita un’attenzione particolare per chi vuole gustarsi una storia fantastica e posizionare Sadwick nella fiaba del “Brutto Anatroccolo”.

Interessante!

Voto: 78/100

By Giuseppe (Giuseppe per www.puntaeclicca.com)

Soluzione
VideoSoluzione
Savegame
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Linfadoro
Messaggi: 3370
Iscritto il: 05/03/2009, 16:57

Re: RECENSIONE: THE WHISPERED WORLD

Messaggio da Linfadoro »

Ottima recensione, anche se la tristezza del protagonista mi ha lasciata un po' perplessa, ma se i toni sono adatti a quello che e' il racconto, e la personalita' di Sadwick e' quella, inutile dire che poteva essere diverso....questo e' cio' che lo caratterizza, quindi togliendo questa unica pecca che forse non e' neanche una pecca...direi che dalla rece e' sicuramente un gioco che va giocato, quantomeno per esprimere un giudizio personale e constatare lo stato d'animo che ha magnificamente espresso Giuseppe!
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: THE WHISPERED WORLD

Messaggio da davidwilding »

infatti sad vuol dire triste in inglese perciò quel personaggio è cosi...bel lavoro giuseppe :roll: ;-) :lol:
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: THE WHISPERED WORLD

Messaggio da Niki »

Il gioco mi piace e penso che lo farò. ;-)
Bravo Giuseppe, bella recensione. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: THE WHISPERED WORLD

Messaggio da Electranovembre »

Questo gioco mi ispira davvero molto.... e questa recensione splendida non fa che confermare le mie aspettativeeeeeeeeee :mrviolet:
Immagine
Rispondi