Recensione SYBERIA THE WORLD BEFORE

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

Recensione SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Giuseppe »

Immagine
Nel 2002 il primo capitolo per PC. Il successo, che oserei dire quasi mondiale, ha fatto in modo di essere portato anche per console. Da questo momento in poi tutti i titoli usciti sono stati sviluppati anche per console e addirittura Android. In venti anni quattro titoli hanno visto la luce e l'ultimo, definito erroneamente Syberia 4 invece di The World Before, vede sempre la nostra amata protagonista Kate Walker, ormai ex avvocato di New York perchè da quando ha conosciuto Hans Voralberg l'inventore degli automi, la sua vita è cambiata. Vi assicuro che non è facile scrivere perchè il pensiero a Sokal è forte, la nostalgia insieme ai ricordi che affiorano fanno tremare la mani sulla tastiera, ma per suo rispetto la recensione va fatta anche per i ragazzi della Microids che hanno terminato il progetto che sembrava destinato a fermarsi dopo la sua scomparsa.
Immagine
Il capitolo Hans è ormai alle spalle, ma lo stile avventuriero di Kate prevale su tutto e la ritroviamo un anno dopo il finale dell’ultimo Syberia in una trama più intrinseca che si avvalorerà di un altro personaggio: Dana Roze. Una ragazza vissuta nel periodo della Seconda Guerra Mondiale nella cittadina di Vaghen (luogo inventato), in cui si stanno insediando i soldati nazionalisti dell'Ombra Bruna. Questa dualità di personaggi e di periodi dal ’37 al 2005, ci fa immedesimare e scoprire cosa hanno in comune Kate e Dana e perché sono in qualche modo legate. L''avventura inizia da Dana che deve fare una esibizione al pianoforte nella piazza del paese, (gustatevi il favoloso filmato dell'orchestra degli automi), per poi passare a Kate nella Taiga di Ferro, una miniera di sale, dalla quale riesce a fuggire per iniziare a cercare informazioni su quella misteriosa ragazza, è un avvocato e sa come fare. Le sue indagini la portano nella città di Dana, che sarà il luogo in cui si svolgerà la maggior parte del gioco; tra quartieri rimessi a nuovo dopo la guerra e ricordi di genocidi. La città vuole dimenticare l'Ombra Bruna e tutto l’orrore che ha creato e ritorna come una volta con gli automi di Hans Voralberg. Sarà piacevole ritrovare Oscar in un corpo diverso ma con lo stesso humor che l’ha contraddistinto. Syberia, lo sappiamo, è una saga che fa della narrativa il suo pezzo forte incentrata in colpi di scena e invogliando nell'arrivare fino alla fine. Non vado oltre nella trama perchè sarà bello scoprirla giocando ma è già dall'inizio che si inizierà a capire il legame tra di loro dopo che Katyusha, la compagna di cella di Kate trova un dipinto di Dana e nota una somiglianza. Kate, anche su richiesta di Katyusha morente vuole saperne di più...
Immagine
Chi ha giocato al terzo capitolo ricorderà la difficoltà dei comandi di gioco, situazione migliorata in questo Syberia in cui tutto è intuibile ma a volte (rare) ancora un po’complesse. Molti enigmi si riferiscono a sbloccare alcuni meccanismi degli automi, nulla di impossibile, e su questo mi trova d’accordo: enigmi complessi inciderebbero sul fluido magico della narrazione. Come già detto sono pochi i casi di enigmi più complessi riferiti ai meccanismi degli automi, la fatica sarà ripagata da animazioni curate una volta sbloccati. Se proprio si è in difficoltà il gioco offre aiuti indicando cosa fare e cosa usare (per gustare il gioco usatelo poco). Tutto questo non deve distogliere da una storia veramente ben scritta e impostata, a mio parere la più coinvolgente di tutta la saga. Interessante la novità di missioni secondarie, piccole aggiunte per allargare la storia e andare nel dettaglio sul periodo storico e sui personaggi. Veloci da fare e non incidono sul gioco se non vengono completate, sono facoltative ma consiglio di portarle a termine per avere dettagli in più. Il gameplay è abbastanza semplice e come al solito si tratta di prenderci la mano. Le cose da fare sono indicate e una volta fatte scomparirà il messaggio. Tutti i punti interattivi sono ben visibili e molti sono solamente secondari. Non vi è salvataggio perchè è in automatico in determinati punti abbastanza ravvicinati. Nel menù inziale è interessante l'opzione di avviare tre partite, quindi volendo tre giocatori diversi.
Immagine
Questa lodevole trama ha come contorno delle location a dir poco incantevoli. Il paese di Vaghen risalta in modo particolare per la sua bellezza e precisione nel dettaglio. Nulla è statico, le strade sempre piene di gente indaffarata, i negozi in ogni via e in ogni angolo. Nulla e rosa e fiori e a volte il motore grafico ha alcuni cali di frame e si nota specialmente nelle animazioni delle protagoniste che hanno, non sempre, movimenti abbastanza rigidi ma è poca cosa se teniamo conto della bravura di Inon Zur per l’ottimo lavoro dell’audio con accompagnamenti dolci, malinconici e più aggressivi, inseriti magistralmente nella situazione. La sua bravura si denota quasi da subito con Dana impegnata al pianoforte nella piazza del paese accompagnata dall’orchestra degli automi di Hans. Una melodia e un insieme di suoni da far invidia ai compositori del passato, il tutto condito da splendide animazioni. Non è un semplice concerto da piazza ma uno spettacolo. Forse posso sembrare troppo di parte, vi assicuro che non lo sono, ma vi è la consapevolezza che questo Syberia potrebbe essere l'ultimo vista la scomparsa di Benoit Sokal, aggiungiamoci alcuni bagliori sequenziali di Syberia e Syberia 2 e il pensiero triste che la saga sia alla fine è molto forte.
Immagine
Non voglio credere che Kate, ragazza di temperamento che ha lasciato la sua carriera a New York per seguire Hans Voralberg nella Syberia dei mammuth, non abbia più voglia di saltare su un treno a molla e tuffarsi in qualche nuova avventura. Forse bisogna accettare una fine ma altrettanto voglio sperare e credere che questo Syberia The World Before non sia il capolinea ma un nuovo inizio. La speranza c’è, ma la parte razionale dice ben altro. Nessuno sa il futuro ma sappiamo che cosa ci ha lasciato Sokal con la sua narrativa. Siamo alle conclusioni finali e le parole sarebbero tante ma mi limito alle essenziali. Un grande gioco, una bella trama, parecchi momenti emozionanti e una buona giocabilità. Vi assicuro che lo rigiocherete.
Fatelo! Fatelo! Fatelo!
Si ringrazia la Microids per l'invio del gioco.
Voto: 90/100
Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
Sistema operativo: Windows 7 o superiore.
Processore: i5 6600.
Memoria: 8 GB di RAM.
Scheda video: Nvidia GTX 750 Ti or AMD Radeon HD 7850 / R7 260X.
DirectX: Versione 11.
Memoria: 22 GB di spazio disponibile.

Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
davidwilding
Messaggi: 5578
Iscritto il: 18/04/2009, 23:11
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 1 volta

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da davidwilding »

Grande ritorno Giuseppe,è stato un piacere leggere la tua bellissima recensione,grazie!
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Niki »

Grande ritorno Giuseppe,è stato un piacere leggere la tua bellissima recensione,grazie!
Quoto davide e confermo....... :wink:
Bella recensione per una grande avventura veramente!!!! :wink:
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Giuseppe »

Ciao raga... beh... Do na mano a quei due. Ho più tempo ora, tutte le vicissitudini sono alle spalle. Spero...
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Adriano
Messaggi: 2159
Iscritto il: 04/07/2012, 19:50
Ha espresso il “Mi piace”: 1 volta

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Adriano »

Grazie per la recensione Giuseppe! Che mancasse è anche una mia colpa ... :oops:
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Giuseppe »

Grazie per la recensione Giuseppe! Che mancasse è anche una mia colpa ... :oops:
:twisted: :twisted: :twisted: :mrorange:
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
Nexis
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/10/2012, 22:05

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Nexis »

un nuovo capitolo della saga di Syberia, dopo tutti questi anni. Brividi :mryellow:
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Electranovembre »

E soprattutto da brividi il gioco.. per fortuna brividi per come è bello aa
Immagine
Avatar utente
Nexis
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/10/2012, 22:05

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Nexis »

Electranovembre ha scritto: 18/05/2023, 19:12 E soprattutto da brividi il gioco.. per fortuna brividi per come è bello
E' nella mia wish list, spero di giocarci appena possibile boohoo
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SYBERIA THE WORLD BEFORE

Messaggio da Electranovembre »

Nexis ha scritto: 18/05/2023, 19:29
Electranovembre ha scritto: 18/05/2023, 19:12 E soprattutto da brividi il gioco.. per fortuna brividi per come è bello
E' nella mia wish list, spero di giocarci appena possibile boohoo
Ti assicuro che ne vale la pena!!!!!! :wink:
Immagine
Rispondi