AURA 2 - The Sacred Rings (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per PC.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4658
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 79 volte

AURA 2 - The Sacred Rings (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine

La Streko-Graphis si presentò al pubblico nel 2004 con il suo primo lavoro Aura-Mondi paralleli. Dopo quasi tre anni ci riprova con Aura 2. Nel precedente episodio Umang doveva recuperare tre oggetti magici che avrebbero dato potere e immortalità a chi li avesse posseduti. L’incarico gli era stato affidato dal suo maestro Arakon per evitare che tali oggetti finissero nelle mani di un gruppo di persone tra i quali Durad e Gugon. In “The Sacred Rings” la storia continua e stavolta si aggiunge nella scena la “legione ombra” comandata da Bargul che sguinzaglia i suoi uomini per catturare Umang e impedirgli di recuperare i tre anelli sacri e avere finalmente il potere. L'avventura inizia proprio dove era terminata Umang è un membro del clan dei custodi che ora ha il potere e la conoscenza avendo recuperato i tre oggetti magici ora deve trovare i tre anelli sacri che uniti al Tetraedro daranno un potere ancora più immenso. La legione ombra non si dà per vinta e cerca in tutti i modi di recuperarli e tuo scopo naturalmente sarà di arrivare per primo. L’avventura ti porterà a No Man's Land, the Keeper's Land e Manula Valley dove avrai un mezzo di locomozione che ti collegherà in altre posizioni o mondi.Anche questa volta la trama non la fa da padrona, ma altre cose ci consolano come ad esempio la grafica tutta pre-renderizzata che è spettacolare, un dettaglio e una nitidezza da lasciare sbalorditi. Molto pulita e chiara, tutto è visibile e non bisogna avvicinarsi per capire di cosa si tratta, ma già da lontano si localizza perfettamente. Gli scenari sono da capolavoro e rasentano la realtà in maniera impressionante, ogni oggetto, ogni roccia, ogni minimo particolare è riprodotto in maniera perfetta e fedele.
Immagine Immagine

I filmati sono a dir poco spettacolari, fluidi e con delle ottime inquadrature che variano a seconda del movimento del personaggio o di qualche mezzo di trasporto. I personaggi, che vedrete solo nei filmati perché il gioco è in prima persona, sono realizzati in computer grafica e diciamo che hanno le stesse caratteristiche dell’episodio precedente abbastanza ben fatti ma non certo caratterizzati con cura, con la differenza che hanno subito un miglioramento nell’animazione ma non nell’aspetto che rimane “legnoso”. Il personaggio principale Umang, lo vedrete solo nelle “cut scenes” e siccome hanno abbondato in queste, forse si poteva curare meglio l’aspetto per amalgamarlo in modo più veritiero con gli scenari. Sentirete musiche di sottofondo molto dolci che a volte varieranno in base al momento, ma saranno sporadiche in alcuni momenti di gioco e intense nei filmati dove il sonoro eccelle veramente dando una forte densità all’azione. I rumori di fondo sono quasi impercettibili perché il tutto è stato focalizzato sugli effetti dei meccanismi o macchinari che oltre ad avere il suono adeguato hanno un altrettanto sincronismo. Le voci dei personaggi sono ben caratterizzate dal timbro vocale che è perfettamente adeguato alla situazione.

The Sacred Rings è un gioco che miscela il genere puzzle e avventura. Ci sono oggetti da trovare e usare, aggeggi da maneggiare, dei libri da leggere per suggerimenti utili, coordinate da calcolare. Non mancheranno le pozioni da mescolare, puzzle musicali e molto di più. Quindi una buona varietà di enigmi con una difficoltà variabile fino ad alcuni veramente difficili, ma sempre intelligenti e con logica, nulla si risolve a caso o intuito. L'avventura inizia in una "casa mobile" e avrete il vostro bel da fare per rimetterla in funzione non basterà girare la chiave di accensione, ma bisognerà trovare il modo di attivare dei macchinari che funzionano con dei cristalli, che dovranno a loro volta essere associati a...etc.. Risolto questo bel rompicapo, subito se ne presenteranno altri ancora più ostici senza dimenticare la "Legione Ombra" che non vede l'ora di mettervi le mani addosso. I dialoghi stavolta sono molto importanti e vi aiuteranno non poco per risolvere determinate situazioni, quindi ascoltarli attentamente e non trascurare neanche una parola. In alcuni casi la morte è in agguato, anche se alcuni suggerimenti vi indicheranno la soluzione per evitarlo, quindi consiglio di salvare spesso anche se gli slot di salvataggio sono solamente otto un po’ pochi per l’enorme mole di gioco, quindi sarete obbligati a sovrascrivere sui precedenti.

Immagine Immagine

Gioco in prima persona con movimenti obbligatori a schermate con una leggera sfumatura di transizione quando si passa a quella successiva. Rotazione di 360° che permette una visione completa del circondario e devo dire a riguardo che l’ho trovata con una fluidità e una velocità adeguata, difficilmente riscontrabile in altri giochi. Il cursore è una gemma che si illumina quando evidenzia un qualcosa di interagibile e diventa una freccia simile alla punta di una alabarda quando una locazione è attiva. L’inventario si attiva con il tasto dx del mouse e appare nella parte inferiore dello schermo, sarà sufficiente cliccare sull’oggetto e posizionarlo nel punto di interesse. Nell’inventario è presente il classico libro dei documenti ricordarsi di guardarlo spesso perché contiene indizi molto utili.

The Sacred Rings è una buona sfida per tutti gli avventurieri, il livello di difficoltà è tale da farvi rimanere incollati al monitor per parecchie ore, almeno una trentina, nel tentativo di risolvere la valanga di enigmi. Molto affascinante dal punto di vista grafico per gli splendidi scenari. Ogni volta che andrete in una nuova locazione, vi garantisco che vi soffermerete ad ammirarla prima di proseguire nel gioco. Non si può certo elogiare per la trama che è proprio la minima indispensabile, ma il tutto è stato sviluppato e concentrato sugli effetti sonori, sulla grafica e sugli enigmi..non sembra poco. Mi sento di consigliarlo per gli avventurieri esperti e non certo per i neofiti che troverebbero non poche difficoltà, anche se nessuno dice che non possano portarlo a termine.

Da non perdere.

Voto: 82/100
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da mammapina »

Una gran bella recensione :grin: il gioco ce l'ho ma :oops: ancora da giocare :grin: chissà come mai :mryellow:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da Electranovembre »

La recensione è come sempre ben fatta....
il gioco però rimarrà lontano da me :mrviolet:
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da mammapina »

La recensione è come sempre ben fatta....
il gioco però rimarrà lontano da me :mrviolet:
:roll: questo credo che non lo faresti nemmeno se uscisse per il NDS, sbaglio Electra?? :grin: bacbac
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da Electranovembre »

La recensione è come sempre ben fatta....
il gioco però rimarrà lontano da me :mrviolet:
:roll: questo credo che non lo faresti nemmeno se uscisse per il NDS, sbaglio Electra?? :grin: bacbac
mah, forse forse forse, se uscisse per nds e non avessi proprio più giochi da fare allora potrei anche pensarci....forse :lol:
Immagine
Avatar utente
mammapina
Messaggi: 8455
Iscritto il: 05/03/2009, 22:41

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da mammapina »

Dovrò decidermi un giorno o l'altro e prendere questo gioco in mano :grin: sicuramente, dovrò farlo con la soluzione a portata di mano, ma almeno lo giocherò :roll: finalmente!!! :grin:
La vita è un videogioco...Le delusioni?..un livello da superare!!
Avatar utente
Niki
Messaggi: 6398
Iscritto il: 19/05/2009, 14:15
Ha espresso il “Mi piace”: 63 volte
Mi piace ricevuti: 26 volte

Re: RECENSIONE: AURA 2 - The Sacred Rings

Messaggio da Niki »

Ho reperito con gran fatica Mondi paralleli, senza averlo ancora fatto, questo, mi manca e, anche se la recensione
ne parla molto bene, non penso che andrò a cercarlo.
Sono un pò come Electra, mi piacciono ma non ne faccio un dramma se mi mancano. ;-)
Bella recensione Giuseppe. ;-)
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...

Immagine
Rispondi