SO BLONDE Back To The Island (NDS) (RECENSIONE)

Le Recensioni delle Avventure Grafiche per NDS.
Rispondi
Avatar utente
Giuseppe
Amministratore
Messaggi: 4596
Iscritto il: 02/03/2009, 15:20
Ha espresso il “Mi piace”: 25 volte
Mi piace ricevuti: 57 volte

SO BLONDE Back To The Island (NDS) (RECENSIONE)

Messaggio da Giuseppe »

Immagine“So Blonde - Back to the Island”, è un gioco nato per PC con il solo nome di “So Blonde”, e il suo successo all'estero, poiché in Italia non ha ancora avuto la fortuna di uscire, l'ha portato ad essere trasposto e modificato per Nintendo DS e Nintendo Wii. Anche se il sottotitolo “Back to the Island” farebbe pensare ad un seguito, dove la protagonista Sunny Blonde ritorna sull'isola visitata nell’episodio per PC, in realtà non è così. La trasposizione ripercorre la trama del gioco originale, modificata in alcune parti solo per adattarla meglio alle console Nintendo.
ImmagineTrama: Come già detto sopra vestirete i panni della diciassettenne Sunny Blonde, una ragazza molto raffinata e alquanto snob, controvoglia in crociera con i suoi genitori nel Triangolo delle Bermuda. Ad un certo punto si abbatte una tempesta e Sunny viene catapultata in mare, arriverà su di un'isola dimenticata dal mondo e dallo scorrere del tempo. Quest'isola è abitata da pirati, che Sunny all'inizio considera cordiali e amichevoli, ma si renderà ben presto conto che non tutti sono poi così brave persone. Il capitano One-Eye ha infatti convinto Morgane che suo padre è stato ucciso da Diablo, e Diablo che a uccidere il suo vecchio capitano, ovvero il padre di Morgane, è stata la ragazza stessa. La cosa crea contrasti e malumori fra i due. Ma i problemi ovviamente non finiscono qui. La trama è ricca di colpi di scena e starà a voi aiutare a risistemare tutti gli equilibri dell'isola per rimettere le cose al loro posto. Vi saranno anche dei finali alternativi tra i quali poter scegliere a seconda delle vostre azioni. Durante il corso del gioco verrà alternato il controllo di Sunny ai giorni nostri, con il controllo di Nathaniel qualche anno prima, che ogni tanto riesce a sentire i buffi commenti di Sunny.
ImmagineGrafica: Graficamente vi troverete di fronte ad un gioco che molto si avvicina al tipo di grafica vecchio stile, ricorda molto la serie del famosissimo pirata Guybrush Treepwood a cui vengono fatti diversi espliciti riferimenti, fra cui un manifesto con la taglia sul "temibile" pirata. Il gioco è in terza persona in stile cartoon. I fondali sono disegnati a mano in 2D e sono statici, gli oggetti e i personaggi invece sono realizzati in 3D e hanno quel minimo di animazione che li fa sembrare "vivi". I colori sono molto vivaci e rendono molto bene l'idea del paese tropicale in cui vi trovate. Il gioco è ambientato su di una piccola isola, per cui non sono moltissime le locazioni da visitare, ma sono tutte molto ben curate nei dettagli. Sia gli interni che gli esterni sono curati nei minimi dettagli. Abbastanza numerosi sono gli oggetti da esaminare. Avrete a disposizione un inventario molto capiente, dove gli oggetti utili ai fini del gioco verranno riposti. La scomodità è che, una volta utilizzati, questi oggetti non spariscono dall'inventario, quindi nei punti in cui non saprete andare avanti dovrete magari provare a fare innumerevoli combinazioni fra di essi, oppure provare ad usare un sacco di oggetti con un sacco di cose. I personaggi, soprattutto visti da lontano, non godono di una grafica all'altezza dei fondali, e da vicino assomigliano a dei palloni gonfiati, ma godono comunque di ottimi movimenti e non sono spiacevoli nell'insieme della schermata. Sullo schermo superiore generalmente sarà visibile l'inventario, però la schermata potrà anche essere cambiata con la mappa dell'isola o con gli obiettivi da realizzare in quel momento. Sullo schermo inferiore invece potrete vedere direttamente il luogo in cui vi trovate e i personaggi presenti in quel luogo. Quando parlerete con qualcuno apparirà la faccia di chi sta parlando, in 2D, e a fianco i sottotitoli del dialogo. Le varie facce hanno anche delle espressioni diverse a seconda del contesto. Per passare da un luogo ad un altro la schermata si dissolve per poi riapparire nel nuovo posto.
ImmagineSonoro: Il sonoro del gioco non è affatto male. Non sono presenti dialoghi, solamente sottotitoli in un buon italiano. Durante il corso del gioco sarà sempre presente una musichetta in stile piratesco a farvi compagnia, e sono molto buoni anche i rumori ambientali come le onde del mare, il cinguettio degli uccelli ecc... a volte però sono assenti effetti sonori come porte che sbattono ecc, che danno un senso d’incompleto alla parte audio.
ImmagineInterfaccia: L'interfaccia è alquanto semplice. Innanzitutto è possibile premere il pulsante START per far comparire/sparire dei puntini luminosi che segnano le zone con cui è possibile interagire. Toccando un punto d’interesse appariranno diverse icone. La faccina stilizzata di Sunny con la lente d’ingrandimento significa che quel punto può essere esaminato, quella con la mano che può essere preso un oggetto, e quella con il fumetto che si può parlare con una persona. Se si sceglie di parlare verrà visualizzata la lista degli argomenti di cui potrete parlare, visualizzando in bianco i nuovi argomenti, in grigino quelli di cui avrete già parlato. Per usare un oggetto dell'inventario dovrete richiamarlo premendo sulla freccetta in alto e una volta che si sarà abbassato, trascinare l'oggetto fuori dall'inventario e portarlo nel punto desiderato. Nel caso che invece vogliate integrare due oggetti, allora dovrete prendere il primo e spostarlo sul secondo. L'inventario può anche essere richiamato utilizzando il tasto X, potrete cambiare pagina per visualizzare gli obiettivi, la mappa o le opzioni di settaggio, potrete utilizzare o i pulsanti L/R, oppure le icone in basso. Nella pagina delle opzioni sarà anche disponibile il comando di salvataggio. Per salvare avrete a disposizione quattro slot, ma durante una partita i salvataggi verranno riscritti automaticamente sul solito salvataggio.
Enigmi: Gli enigmi del gioco sono principalmente di due tipi. Come nei classicissimi punta&clicca ci sarà principalmente da trovare l'oggetto giusto da combinare e usare nel posto giusto, e le cose giuste da dire alle persone giuste. Saranno poi presenti anche sedici mini-giochi, tutti a tema con quello che starete facendo, ma che possono essere saltati per procedere con la storia vera e propria, oppure possono essere anche rigiocati nel menu principale, per migliorare i propri punteggi, oppure per sfidare i propri amici.
Tirando le somme di questo gioco vi troverete davvero davanti a un punta&clicca come si deve. Ha proprio tutte le carte in regola per essere definito tale. Storia carina, grafica ben realizzata, una buona longevità e colpi di scena che non portano alla lunga a stufare del gioco, ma anzi a sperare che non termini mai. Ce ne vorrebbero parecchi di giochi così. Assolutamente un capolavoro! Da giocare per forza!!!
Voto 93/100
Recensione by Silvia ( Electranovembre per www.puntaeclicca.com)
Soluzione
Videosoluzione
Fortuna vostra che esisto...

Immagine Immagine
Avatar utente
misscristy
Messaggi: 6
Iscritto il: 28/05/2009, 17:25

Re: RECENSIONE: SO BLONDE Back To The Island (NDS)

Messaggio da misscristy »

grazie per la recensione e per la soluzione :mryellow:
Avatar utente
Electranovembre
Amministratore
Messaggi: 10689
Iscritto il: 05/03/2009, 21:00
Mi piace ricevuti: 3 volte

Re: RECENSIONE: SO BLONDE Back To The Island (NDS)

Messaggio da Electranovembre »

Grazie a voi :mrviolet:
Immagine
Avatar utente
Linfadoro
Messaggi: 3371
Iscritto il: 05/03/2009, 16:57

Re: RECENSIONE: SO BLONDE Back To The Island (NDS)

Messaggio da Linfadoro »

Eccola la' questa rece mi era sfuggita, ora che l'ho letta, sono contenta, al solito Silvia sei molto esaustiva nelle tue recensioni, alcuni giochi sono fatti proprio per essere giocati! E queesto e' uno di quelli modestamente! 8)
Rispondi