Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
immagine_1364504101_309576Grazie ad una riuscitissima campagna Kickstarter, l’americana Double Fine di Tim Schafer, ha dato vita a due nuovi personaggi ed alle loro avventure nel fantastico mondo di “Broken Age”. Eccoci pronti per la recensione del secondo atto (qui il primo atto) che mi ha permesso di dare anche un giudizio complessivo e definitivo, ancorché del tutto personale (attenzione: la trama contiene spoiler!).


01_1438198061_134600Riepilogo: nella prima parte di gioco avremo due distinti protagonisti: un giovane ed annoiato internauta di nome Shay ed una simpatica ragazza di provincia che si chiama Vella. Il primo è prigioniero in una navicella spaziale controllata da una “madre-pc” un po’ troppo protettiva e la nostra missione consisterà proprio nell’aiutarlo a liberarsi dall’oppressivo controllo cui viene sottoposto tutti i santi giorni. Shay, infatti, brama una vita più avventurosa che permetta di esplorare nuovi mondi e sperimentare le sue capacità. Vella è una ragazza semplice, ma molto sveglia e combattiva, ed è stata scelta dagli anziani del suo villaggio per essere offerta come vittima sacrificale ad un terribile mostro marino. Fortunatamente la ragazza  non si rassegnerà al suo destino e farà di tutto per salvarsi la pelle e, col nostro aiuto, libererare per sempre i villaggi dalla minaccia del terribile Mog Chothra. Ma il mostro racchiude un insospettabile segreto...


Nel secondo atto ritroviamo i due ragazzi da dove li abbiamo lasciati. A seguito dell'abbattimento della navicella-mostro i due si incontrano, ma per una fatalità, si ritrovano ancora separati anche se in situazioni opposte: Vella resta imprigionata sull'astronave a combattere col "lupo cattivo" (in realtà un alieno) per cercare di distruggere definitivamente la minaccia di Mog Chotra, mentre Shay sarà sulla Terra con il padre, ma dovrà cercare di recuperare la mamma rimasta a bordo della pericolosa astronave. Dovremo quindi aiutare i personaggi nelle loro imprese e farli ricongiungere con le rispettive famiglie.


1_1438197936_569616Le due metà del gioco sono sicuramente complementari a livello narrativo, ma tra le due sembra esserci ugualmente un abisso nella qualità di scrittura. Nel primo atto, infatti, le vicende dei due ragazzi mi avevano emozionato nelle intenzioni e colpito per l'originalità delle situazioni, ma nel secondo siamo di fronte ad un appiattimento sul lato emotivo e a delle forzature su quello logico. Le spiegazioni nella trama risultano ad un certo punto monche o troppo astruse e danno l'impressione di tenere insieme una storia che sembra aver perso quella sua iniziale naturalezza che permetteva di affezionarsi ai personaggi. Sinceramente la delusione per l'aspetto narrativo della storia mi ha colpito molto negativamente. Si arriva annoiati alla fine del gioco. La noia purtroppo è fomentata anche da un'altra pessima decisione degli sviluppatori: la Double Fine ha lasciato pressoché identiche le location in cui si svolge l'azione dei protagonisti e i personaggi con cui essi interagiscono. Tanto con Shay quanto con Vella, le diversità col primo atto si contato con le dita di una mano (facendo la somma di scenari e personaggi!) aumentando il senso di frustrazione del giocatore un po' più esigente e che ha aspettato 15 mesi per vedere realizzato il "II Atto".


3_1438198144_434097Nulla da dire invece per quanto riguarda i comparti più tecnici del gioco. Sulla grafica e sull'audio il lavoro è stato egregio e quindi, anche in questa seconda parte, l'esplorazione in terza persona dei fondali coloratissimi e dettagliatissimi e l'ascolto del doppiaggio sempre preciso e coerente dei personaggi ci lascia una piacevole sensazione. Anche l'audio e le musiche, come già sottolineato nella prima recensione, sono tutte da ascoltare come una vera colonna sonora da film. Purtroppo, però, il "deja vu" è palese e non permette di stupire il giocatore che oramai conosce a menadito luoghi, personaggi e musiche.


Un lato invece ampiamente modificato e migliorato è certamente quello degli enigmi. Le critiche per l'estrema semplicità della prima parte hanno allertato il team di Schafer che questa volta ha architettato una quantità e qualità di enigmi certamente di livello più alto. Le ore di gioco sono più che raddoppiate e non mancano enigmi originali simili a mini-giochi in cui, ad esempio, dovremo comandare un robotino a distanza, compilare tabelle e sciogliere un nodo gordiano (letteralmente) seguendo informazioni acquisite dai personaggi. Insomma una versione più rompicapo (ma niente di impossibile) che sicuramente avvince maggiormente, pur mettendo un po' da parte il lato p&c "puro" dell'avventura. Vero anche, che pure tra gli enigmi non mancano delle ripetizioni (es. il ragno tessitore), ma nel complesso c'è da apprezzare lo sforzo per aumentare il livello della sfida.


6_1438199185_695453Il gameplay non è cambiato di una virgola, il mouse muta forma per evidenziare gli hot-spot e col tasto sinistro faremo l'azione più logica. Col destro richiamiamo l'inventario che è anche attivabile portando il cursore nella parte bassa dello schermo dove appariranno gli oggetti raccolti. In realtà speravo fortemente migliorassero questa funzione visto che permangono i richiami involontari all'inventario quando si sposta il cursore per far muovere i personaggi. Sempre nell'inventario è possibile cliccare sull'icona del protagonista di cui prendere il controllo. Anche questa volta, infatti, si potrà procedere rimbalzando l'azione da Shay a Vella come meglio crediamo. Talvolta, e soprattutto nel finale, i passaggi saranno obbligati per risolvere specifici enigmi. Un aspetto di gameplay un po' irritante è il fatto di non aver dato, neanche stavolta, la possibilità di cliccare un tasto (del mouse o della tastiera) che permetta di saltare i dialoghi uno per volta aiutando nella lettura dei sottotitoli. O si salta il dialogo intero o si ascolta tutto. Così non va bene, specie se pensiamo che proprio la Lucas (dalla quale Double Fine discende) dedicava saggiamente il tasto "." a questa comodissima funzione.

4_1438198264_346512Conclusione: il gioco è fatto molto bene tecnicamente e ha una sua poesia ed originalità che non trova pari nelle avventure più recenti. Inoltre l'aumento di ore di gioco, con enigmi abbastanza vari, lo rendono nel complesso sufficientemente lungo ed avvincente. Purtroppo però le aspettative generate dalla prima parte restano inappagate: il tempo di attesa per il gioco completo è stato lunghissimo senza che venisse giustificato da sviluppo di nuove ambientazioni e personaggi o una qualche svolta della trama che la rendesse meno noiosa. Anche i tanti enigmi aggiunti non accontenteranno certo il gusto di tutti gli appassionati del genere.


Piacevole, ma deludente


Voto:70/100


Savegame (save per partire dal finale I atto)



by Raindog

 




____________
...for I'm a rain dog too!
ti piace questo forum? per sostenerlo clicca qui
 
Raindog Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Supporta il Sito

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
Grazie Rain! Già non mi ispirava ... ora ho la certezza che me ne terrò alla larga ...
 



 
Adriano Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
Grazie a te Adriano per aver letto la mia recensione  
Ho cercato di spiegare sia nel testo e anche col voto, suppur abbassato, che si tratta cmq di un buon titolo. Diciamo che, più che "starne alla larga" in assoluto, potrebbe avere senso comprarlo solo se in forte promozione. Al prezzo intero di 22,99€ è da scartare di sicuro.

A proposito: l'avventura completa GOG la vende in questi giorni a poco più di 9€. Con una promo così l'acquisto diventa certamente più sensato
 




____________
...for I'm a rain dog too!
ti piace questo forum? per sostenerlo clicca qui
 
Raindog Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
Recensione impeccabile, bravo.!!!!!
 




____________
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...
 
Niki Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
Niki ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Recensione impeccabile, bravo.!!!!!


Grazie Niki!    Dovere!  
 




____________
...for I'm a rain dog too!
ti piace questo forum? per sostenerlo clicca qui
 
Raindog Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: RECENSIONE: Broken Age - Secondo Atto 
 
Ottima recensione come sempre,ma non credo almeno adesso di giocare questeo titolo che non riesce ad entusiasmarmi   
 



 
davidwilding Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario


  

 

Dichiarazione di Copyright ©2009-2020
Le immagini ed i testi contenuti in puntaeclicca.com appartengono ai rispettivi autori.
E' possibile utilizzarli solo ad uso personale e non commerciale senza modificarli in alcun modo.
Non ne è consentito l'uso a scopo commerciale o pubblicarli in siti o blog senza un accordo con puntaeclicca.com