Home    Forum    Videosoluzioni    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
ImageGrazie alla King Art Games che con l’invio del gioco ci ha permesso di fare una recensione di “The Book Of Unwritten Tales”. Il Team di King Art Games, come da Intervista, ha tratto lo spunto da libri fantastici come Il Signore degli Anelli, ed essendo appassionati di giochi RPG come World of Wordcraft hanno deciso di elaborare un gioco contenente sia elementi di fantasia che elementi caratteristici di un gioco di ruolo. L'avventura è in inglese ma consiglio di giocarla ugualmente. Alcune frasi potranno risultare ostiche per chi non lo mastica bene, ma vi assicuro che le cose importanti per proseguire sono abbastanza alla portata di tutti. Inutile dire che si spera in una versione italiana per gustarlo al meglio.


Image Il primo impatto è notevole sia a livello grafico che di animazione e il “prologo”, giocabile, ci immerge immediatamente nello stile e nel mondo fantasy popolato da elfi, gremlins, maghi e via dicendo…. Come ogni fiaba che si rispetti ambientata in questi mondi, troviamo da sempre un popolo pacifico e uno guerriero che vuole sottometterlo, e in “The Book Of Unwritten Tales” il filone narrativo è appunto questo con un gremlin di nome MacGuffin che viene a conoscenza, tramite un libro, dell’esistenza di un manufatto in grado di dare potere e vittoria a chi lo possiede. Credo sia scontato che il capo del popolo guerriero venga a saperlo e che lo voglia a tutti i costi, infatti manda da MacGuffin uno stregone e un troll enorme con lo scopo di rapirlo e impossessarsi del manufatto. Da questo punto in poi, uno per volta, si conosceranno i tre eroi che dovranno sventare i loschi piani del popolo guerriero. La prima sarà Ivo (Ivodora Eleonora Clarissa) Principessa del Regno della Foresta d’Argento, poi Wilbur Weathervane, uno gnomo che non ama la tecnologia ma predilige la magia e le avventure, infine Nate (Nathaniel Bonnet) un bucaniere che si aggrega non per la bellezza di Ivo, poiché cosciente che porti solo guai, ma per l’interesse che Wilbur riesce a imporgli verso i manufatti. Ivo, Wilbur e Nate si incontreranno casualmente e insieme si uniranno per trovare il manufatto e impedire che cada nelle mani sbagliate.


Image Andiamo con ordine dei tre personaggi principali:
Wilbur: Un piccolo gremlin che si ritrova per caso in un'avventura più grande di lui; amante e non praticante della magia ha finalmente l'occasione che aspettava: diventare mago! Gli "cade" letteralmente in testa MacGuffin, dopo una rocambolesca liberazione (che dura poco) dalla prigionia per merito di Ivo; ha il tempo di spiegare a Wilbur cosa sta succedendo e di dargli un'anello.


Ivo: Principessa del Regno della Foresta d’Argento, è l'artefice della liberazione di MacGuffin in una spericolata azione volante e come primo compito dovrà recuperare un libro nella casa dei gremlins. Incontrerà poi Wilbur e insieme proseguiranno l'avventura.


Nate: Un malandrino sempre nei guai e si trova chiuso in gabbia quando conosce Wilbur che con l'aiuto di Ivo riuscirà a liberarlo. Nate sarà coinvolto nell'avventura dalla parlantina di Wilbur, e forse anche come segno di gratitudine per la sua liberazione.


ImageSiamo di fronte a un comparto grafico sorprendente con fondali in 2D che rispecchiano in maniera eccelsa lo stile fantasy. Non si discosta di molto dalla grafica dei “cartoni animati” sullo stesso stile, e ogni singola schermata, mai statica, è da assaporare per la densità e la disposizione dei colori. Le locazioni esprimono al meglio le zone che rappresentano, con una cura maniacale anche del più piccolo particolare. Non sono da meno i personaggi egregiamente modellati in 3D e ognuno ha la sua personale caratterizzazione in base al loro ruolo: Wilbur ha le movenze ed espressioni tipiche da gnomo; Ivo da tipica principessa atletica e agile; Nate da spavaldo bucaniere. Tutto combacia perfettamente. Durante i dialoghi esaltano con gesti e movenze l'argomento trattato in base alla tipologia del dialogo, e il più curioso di tutti e il piccolo Wilbur che catturerà da subito la vostra simpatia.


Interessanti le musiche che mantengono lo stile fantasy: orecchiabili e molto tipiche. I dialoghi e il parlato sono in inglese e da subito rassicuro che siamo nella media come mole. Le voci sono molto particolari e somatizzano molto bene i personaggi. Siccome Wilbur avrà la parte dominante del gioco, di sicuro sarà focalizzata di più la sua voce che rispecchia fedelmente l'essere uno gnomo con le classiche espressioni che potrebbe avere un bambino di fronte a certe situazioni.


ImageSiamo a un ritorno del tipico punta e clicca con il gioco imperniato sulla ricerca di oggetti e su lavoro di inventario. Non vi lasci ingannare questo fatto, perché è tutto legato al dover compiere delle azioni per raggiungere l’obiettivo finale e passare la mano ad un altro personaggio, difatti in alcuni casi si agirà con il singolo e a volte i tre eroi dovranno collaborare. Non mancano sicuramente gli enigmi legati magistralmente alla situazione, e non messi a caso solo per far vedere che ci sono. Siamo in un mondo di magia e fantasy e per indovinare i colori su una ruota del mago conviene andare a tentativi, oppure "fare andare il mago in trance" e cercare di carpirli dal suo inconscio? Se abbiamo due personaggi bloccati in una voragine e per riunirli bisogna attivare dei marchingegni; basta attivarli oppure è più logico capirne il funzionamento in base a dei simboli? Come posso trovare un vecchio nome di una località leggendo un libro con parole nascoste se non con occhiali magici? Ecco solo alcuni esempi ma potrei continuare con il pentolone in cui mescolare vari ingredienti, mettere in ordine dei dischi di pietra, e così a seguire... Non sono numerosi ma ben fatti e ben scelti, alcuni con una certa difficoltà, altri più abbordabili ma il divertimento puro sarà risolvere le situazioni che i nostri tre eroi dovranno affrontare.


Interessanti le peripezie che dovrà affrontare il piccolo Wilbur per poter accedere alla parte alta della città. Avrà a che fare dapprima con l'oste, poi con un colonnello per farsi "catapultare" cercando un buon numero di ingredienti. E come se non bastasse tante astuzie e sotterfugi una volta raggiunta la città per raggiungere il suo scopo e diventare un mago. In città conoscerà Ivo e Nate e insieme continueranno l'avventura tra intrighi con orchi e troll. Dovranno scambiarsi molte volte i ruoli per riunirsi dopo la caduta in una voragine in un tempio, aprire una porta premendo in contemporanea tre cristalli..un bel mix sicuramente.


Image Molto semplice e intuitivo anche il gameplay con l'utilizzo del solo mouse (tranne in un caso in cui si useranno i tasti freccia per un minigame) che diventerà di colore rosso su una zona interattiva, che sia luogo o personaggio. Si associerà ad una icona come una porta per uscire, una lente per osservare, un fumetto per parlare... Se proprio vogliamo trovare un "difetto" lo possiamo riscontrare in basso nell'inventario con gli oggetti che vengono ingranditi al passaggio del mouse: essendo abbastanza ravvicinati può succedere che nella scelta si clicchi quello sbagliato per il semplice fatto che si ingrandisce solamente quando il mouse è alla fine dell'oggetto precedente a quello voluto. Non è un grande fastidio ma spesse volte mi è successo di non riuscire a fare un passaggio, accorgendomi poi che avevo l'oggetto sbagliato. Per il resto è tutto molto semplice e immediato e per usare un oggetto basta selezionarlo e usarlo dove si deve oltre che poterlo combinare con altri.


Ultimamente stavo perdendo le speranze vedendo la mancanza di idee per le avventure grafiche. Con questo titolo la speranza si è riaccesa perchè siamo veramente di fronte a un qualcosa di entusiasmante. A prescindere si potrebbe pensare che sia il solito titolo fantasy e magia con pozioni da miscelare, trucchi magici, principesse trasformate in megere... Non è così ma è completamente un'altra realtà; è pur vero che qualche piccola magia si dovrà fare, che bisognerà miscelare alcune pozioni, ma è altrettanto vero che non vi è banalità ed è interessante lo scopo finale di tali azioni. "The Book Of Unwritten Tales” è un signor titolo che terrà impegnati per una ventina di ore ed è uno di quei titoli, molto rari, che si vuole proseguire per vedere cosa succede, e una volta terminato rimarrà l'amarezza per averlo finito... Si può sempre rigiocare.  Piccola considerazione personale: " credo che alcuni sviluppatori debbano giocarlo per capire come deve essere un'avventura grafica, magari prendano lezioni dalla King Art Games e sicuramente avremo più qualità e meno banalità in futuro!"


Notevole!


Voto: 95/100


Soluzione
Savegame




 




____________

A volte accade l'impensabile!



Image Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Ringraziano per l'utile discussione di Giuseppe:
Niki (29 Ottobre) 
Supporta il Sito


ballerine 468x60
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Caspita che recensione.....non finivo più di leggerla!!!!!! Ho sempre considerato il giudizio di   una " garanzia " per quel che concerne un gioco. Se hai dato un voto più che egregio significa che vale proprio la pena giocarlo! Io non mancherò certo di farlo, anche se era parlato in aramaico     . Recensione che merita davvero tutti i complimenti possibili per la chiarezza e l'esposizione che hai dato!! Grazie    , non avevo dubbi!!
 



 
 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Quando un gioco merità, viene istintivo cosa dire.
 




____________

A volte accade l'impensabile!



Image Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Già, un gran bel gioco, confermato da questa grande recensione.
Spero, a differenza di Loretta, in una conversione nella nostra madre lingua, almeno sottotitolato.
Grazie Giuseppe, ti sei superato questa volta.
 




____________
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
ogni tanto dei giochi come questo fanno sperare di avere avventure non banali ma decisamente interessanti come 10/15 anni fa...grazie
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Grazie per la recensione.... davvero ottima e dettagliatissima
e questo gioco dev'essere FAN-TA-STI-CO!!!!!!!!

Ma in italiano niente?!
 




____________
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Electranovembre ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grazie per la recensione.... davvero ottima e dettagliatissima
e questo gioco dev'essere FAN-TA-STI-CO!!!!!!!!

Ma in italiano niente?!

Ci son dei rumors positivi!
 




____________

A volte accade l'impensabile!



Image Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Anche io attendo la versione sottotitolata! Grazie per la recensione fantastica!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
alicek ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Anche io attendo la versione sottotitolata! Grazie per la recensione fantastica!

Come dice Giuseppe
Giuseppe ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Ci son dei rumors positivi!

Però il tutto è ancora da definire e, non so quando si potrà vedere una versione sottotitolata in italiano.
 




____________
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Niki ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Già, un gran bel gioco, confermato da questa grande recensione.
Spero, a differenza di Loretta, in una conversione nella nostra madre lingua, almeno sottotitolato.
Grazie Giuseppe, ti sei superato questa volta.


Aggiungerò...a quello che giustamente afferma  il nostro Amico Niki..
Io oltre a sperare su una edizione x lo meno sottotitolata..dovrò attendere che questo Bel titolo esca anche materialmente  (scatolato)..e non solo in Digital Delivery

HYDE     
 




____________
Quant’è bella giovinezza
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c’è certezza.

Odi et amo...
Quare id faciam, fortasse requiris.
Nescio, sed fieri sentio et excrucior.
Odio e amo Forse chiederai come sia possibile,non so, ma e' proprio cosi' e mi tormento
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Dott JEKILL e Mr HYDE ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Niki ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Già, un gran bel gioco, confermato da questa grande recensione.
Spero, a differenza di Loretta, in una conversione nella nostra madre lingua, almeno sottotitolato.
Grazie Giuseppe, ti sei superato questa volta.


Aggiungerò...a quello che giustamente afferma  il nostro Amico Niki..
Io oltre a sperare su una edizione x lo meno sottotitolata..dovrò attendere che questo Bel titolo esca anche materialmente  (scatolato)..e non solo in Digital Delivery

HYDE     

Piacerebbe anche a me, la speranza è l'ultima a morire però è già passato un pò di tempo e ancora non
si è visto niente. Resto alquanto dubbioso.
 




____________
la verità e là fuori, ma non fidatevi di nessuno...
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
non so per la scatola, ma certamente ora è disponibile sottotitolato in ita.
mi sono lasciato convincere dalla recensione entusiasta di e l'ho acquistato... per fortuna!

sto giocando da pochissimo e capisco che sono meritatissimi sia gli elogi che il voto...bellissimo!

ty per l'ottima recensione!
 




____________
...for I'm a rain dog too!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Assolutamente superlativo questo titolo:che personaggi..che trama...che ambientazioni...gran bell'acquisto Raindog     
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Guarda...per ricevere un voto così alto da dev'essere davvero un capolavoro... perché lui riesce a vedere anche i difetti dove un occhio non clinico non ci fa nemmeno caso... quindi devi fidarti del suo giudizio
 




____________
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Ecco...sapevo che era un gioco degno di essere giocato e così bello da muovere una critica positivissima da parte di Giuseppe....peccato che è uno dei giochi che mi ero prefissata di scaricare da Zodiac che ancora...non mi funziona!!  
Qualcuno sa consigliarmi dove acquistarlo su internet senza passare da Zodiac? Almeno finché non risolvo il problema...
Grazie in anticipo!!
 




____________
Prendi la vita per i capelli, voltala e baciala!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
Provato qui:

Spoiler: [ Mostra ]

 

 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: RECENSIONE: The Book Of Unwritten Tales 
 
ho appena finito il gioco
confermo i complimenti per l'ottima recensione: una delle + complete e appassionate di Giuseppe.
d'altronde come dargli torto? e non è il solo ...anche tutti i forum stranieri ne parlano entusiasti e personalmente sono d'accordo per quanto riguarda grafica, storia e quantità di gioco (14-15 ore assicurate di divertimento).

però devo dire anche un'altra verità: il voto imho l'avrei dato un po' + basso per un paio di motivi fondamentali: estrema semplicità degli enigmi e una quantità di bug sinceramente un po' imbarazzante.
Infatti, seppure c'è una buona dose di originalità, in molti enigmi, la soluzione viene servita troppo spesso praticamente in maniera automatica e gratuita. Troppo anche per i meno esperti.
Per quanto riguarda i bug poi, come è possibile che un gioco di questo livello (e di questo costo) presenti così spesso hot-spot tanto vaghi? per non dire falsati... o come mai le mappe delle "terre selvagge" (peraltro utilissime) non permettono di trasportarsi in tutti i luoghi che hanno rappresentati, ma in alcuni bisogna arrivarci con "doppio passaggio"? è un contro senso per una mappa in una AG!

queste cose a mio avviso gli fanno perdere il potenziale di capolavoro...

rimane cmq un gioco molto bello e da fare assolutamente  per le atmosfere, la storia e la simpatia dei personaggi.
Di sicuro non merita x  me meno di 90su100
 




____________
...for I'm a rain dog too!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
blinkslist.com blogmarks.net co.mments.com del.icio.us digg.com newsvine.com facebook.com fark.com feedmelinks.com furl.net google.com linkagogo.com ma.gnolia.com meneame.net netscape.com reddit.com shadows.com simpy.com slashdot.org smarking.com spurl.net stumbleupon.com technorati.com favorites.live.com yahoo.com DIGG ITA Fai Informazione KiPapa Ok Notizie Segnalo Bookmark IT
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario



  

 

Dichiarazione di Copyright ©2009-2012
Le immagini ed i testi contenuti in puntaeclicca.com appartengono ai rispettivi autori.
E' possibile utilizzarli solo ad uso personale e non commerciale senza modificarli in alcun modo.
Non ne è consentito l'uso a scopo commerciale o pubblicarli in siti o blog senza un accordo con puntaeclicca.com
UA-7083673