RECENSIONE: The Capri Connection »  Mostra messaggi da    a     

Puntaeclicca.com Avventure Grafiche


Recensioni (PC) - RECENSIONE: The Capri Connection



Raindog [ Lun 21 Lug, 2014 15:22 ]
Oggetto: RECENSIONE: The Capri Connection
images_1360703486_222174
Da inizio Luglio e’ disponibile in modalita’ Digital Delivery e in Edizione da Collezionisti scatolata, la nuova avventura targata Sg-Software: “The Capri Connection”. Si tratta del terzo capitolo della trilogia denominata Capri Saga tutta dedicata alla famosa isola dei faraglioni che ha ispirato gli sviluppatori.


cap3La gestazione di quest’ultimo episodio non è stata delle più veloci, infatti, sia per le notevoli dimensioni del progetto, sia per una campagna Kickstarter non andata a buon fine, ne è stata posticipata l’uscita. Quest’aspetto, a mio avviso, riflette ciò che molti degli affezionati giocatori intuivano: la Capri Saga non e’ un prodotto adatto proprio a tutti. Già il primo episodio “Un Tranquillo Week-End a Capri” ed il successivo “Anacapri The Dream”, avevano fatto storcere il naso ai giocatori più tradizionalisti che, trovandosi di fronte ad una non comune e complessa avventura fotografica, avevano frenato gli entusiasmi con giudizi un po’ troppo severi. Di contro, sono stati in tanti (io per primo) italiani e non, ad aver accettato la sfida della “Savarese’s Family”, confermando che spesso la qualità non accetta compromessi con la commercialità. Giocando, ci troveremo di fronte ad un’avventura in prima persona che ha come suo punto di forza gli oltre 2500 scatti paesaggistici necessari alla sua realizzazione. I luoghi fotografati son di quelli che tutto il mondo ci invidia e sarebbe un delitto non conoscere dettagliatamente… almeno in foto! Così, avremo l’opportunità di visitare i suggestivi luoghi della Costiera Amalfitana e del Golfo di Napoli come, ad esempio Positano, Pogerola, Procida, la stessa Napoli, ecc… un bel “plus” per un’avventura! Non ci saranno filmati, ma in certi intermezzi il sapiente assemblaggio di scatti in successione e l’abbinamento di musiche sempre azzeccatissime, daranno una vivida sensazione di realismo e una piena immersione nella storia. Anche i suoni, sempre registrati dal vivo, aumenteranno l’effetto realistico. Ad esempio nel bosco, saremo accompagnati dal frusciare delle foglie e dallo scrosciare dell’acqua della cascata. Le musiche sono state create per la maggior parte da un valente compositore americano (Kevin MacLeod), altre dagli stessi sviluppatori. Le melodie che le compongono sono molto varie e fanno incursioni nell’elettronico, nel rock fin nella new age. Ascolteremo anche Almartino, un'artista locale, che suona strumenti esotici davvero molto originali.


cap8A proposito: quasi tutti i personaggi che si incontreranno nel gioco, sono persone reali e che nella vita svolgono gli stessi ruoli che vediamo nell’avventura. Il negoziante d’arte di Positano è, per esempio, lo stesso della realtà, così come il meccanico, il ristoratore, ecc. Nonostante tutte queste caratteristiche siano studiate per farci calare appieno nella realtà dei luoghi, i fatti in cui si troverà invischiato il protagonista della storia, sono di ben altro genere. La trama parla infatti di universi paralleli (altro argomento di interesse del poliedrico autore) che, a seguito di un esperimento mal riuscito, si incrociano e si mescolano spostando cose e persone fuori dal loro contesto abituale. Il duomo di Amalfi lo ritroveremo addirittura in mare aperto! Originale sarà anche la nuova disposizione del Golden Gate di San Francisco! Davvero divertente. Facile intuire che lo scopo del protagonista “Nick Fredus” sarà quello di far tornare tutto alla normalità. Anche se si tratta di un ultimo capitolo di serie, non ci sono problemi di continuità con gli altri episodi e chi non li ha giocati, non perderà nulla della nuova storia.


1capL’originalità della trama lascia spazio ad un’interfaccia fortunatamente molto più classica e tutta giocabile col mouse. Basterà posizionare il cursore sui riquadri interattivi nelle foto (si può anche decidere di toglierli, ma si rischia di complicare troppo le cose) e usare il tasto sinistro per spostarsi nelle scene o interagire coi punti di interesse e con gli oggetti. L’inventario e il menu compariranno nella parte bassa dello schermo con un click del tasto destro. Sappiate che nel menu i salvataggi sono preimpostati ad un massimo di 9 e non sarà possibile rinominarli. Vi consiglio quindi di appuntarvi, prima di uscire dal gioco, quello che è l’obiettivo del momento (specie se vi capita di giocare di rado). E’ vero anche che, a differenza degli altri episodi, “The Capri Connection” ha una trama molto lineare e sarà difficile perdersi senza sapere quello che bisogna fare per proseguire. Anche la mappa, così indispensabile come la conoscevamo in passato, ora non ci servirà e passeggeremo fino alla fine della storia molto più tranquillamente in percorsi quasi obbligati, seppur molto ampi. Sicuramente questa scelta è seguita alla necessità di rendere il gioco fruibile ad un pubblico più vasto. Da un lato quindi si è avuta una riduzione complessiva della longevità, che peraltro rimane superiore alla media di molti altri giochi, ma dall’altro, si è guadagnato in giocabilità e linearità. Gli enigmi sono vari e stimolanti e a volte anche educativi. Ad esempio dovremo imparare a riconoscere i luoghi e i palazzi di Napoli, poi ci troveremo a rinominare le specie di pesci che popolano l’antico acquario comunale (che per l’occasione ha ricevuto in regalo un gran bel restauro!) E sono stati anche aggiunti un paio di puzzle game sul tipo matematico. I piu' difficili, se si vorrà, potranno essere saltati tramite apposito tasto di aiuto. Non mancheranno la classica ricerca di oggetti e la loro corretta collocazione negli scenari. Non succede e non è possibile combinarli tra loro all'interno dell'inventario. Bisognerà anche stare attenti agli indizi che ci daranno i personaggi nei dialoghi, ma se ci dovesse sfuggire qualcosa, niente paura! nell'inventario è presente un'opzione che ci permetterà di rileggere tutte le conversazioni tenute fino a quel momento.


cap5In conclusione siamo di fronte ad un ottimo prodotto, fatto con devozione e col cuore da chi, amando molto il proprio lavoro ed i luoghi narrati, riesce a trasmettere un particolare entusiasmo a tutti i giocatori che si avventureranno con lui fino alla risoluzione dell'ultimo enigma. Inoltre, è un titolo che risulta avvincente ed educativo, regalando molte ore di svago in luoghi di cui la dettagliata rassegna fotografica, varrebbe già da sola la spesa d’acquisto.
Solo i fan più accaniti della serie, troveranno un po’ blando l’impianto lineare scelto in fase di sviluppo per quest’ultimo episodio.


Un gioco da amare!


Voto: 85/100


by Raindog


davidwilding [ Lun 21 Lug, 2014 17:39 ]
Oggetto: Re: The Capri Connection
Ottimo lavoro con spiegazioni dettagliate e che fanno capire ed apprezzare questo tipo di gioco con immagini fotografiche.


Raindog [ Lun 21 Lug, 2014 20:06 ]
Oggetto: Re: The Capri Connection
davidwilding ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ottimo lavoro con spiegazioni dettagliate e che fanno capire ed apprezzare questo tipo di gioco con immagini fotografiche.

sempre buono e attentissimo david! grazie mille!


Adriano [ Lun 21 Lug, 2014 20:57 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
Il tipo di avventura non è il mio genere, ma la tua recensione Rain, mi ha intrigato. Chissà ...


Niki [ Lun 21 Lug, 2014 22:57 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
Ottima recensione rain, bravo, potrei anche buttarmi in questa avventura.


Raindog [ Mar 22 Lug, 2014 09:20 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
grazie a tutti per le belle parole! per me rimangono soldi ben spesi e vedrete che, fatto il primo, vorrete giocare anche gli altri
a me è capitato così! ora sono alle prese con Anacapri


Dott JEKILL e Mr HYDE [ Mar 22 Lug, 2014 12:51 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
raindog ha scritto: [Visualizza Messaggio]
grazie a tutti per le belle parole! per me rimangono soldi ben spesi e vedrete che, fatto il primo, vorrete giocare anche gli altri
a me è capitato così! ora sono alle prese con Anacapri


OTTIMA RECENSIONE....RICCA DI PARTICOLARI QUANTO BASTA.

Una informazione desidero chiedere ,se ho letto bene questo gioco lo vendono anche in versione scatolata in DVD.
potrei sapere dove lo trovo in vendita online ? Grazie.

HYDE


Raindog [ Mar 22 Lug, 2014 13:52 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
Dott JEKILL e Mr HYDE ha scritto: [Visualizza Messaggio]
raindog ha scritto: [Visualizza Messaggio]
grazie a tutti per le belle parole! per me rimangono soldi ben spesi e vedrete che, fatto il primo, vorrete giocare anche gli altri
a me è capitato così! ora sono alle prese con Anacapri


OTTIMA RECENSIONE....RICCA DI PARTICOLARI QUANTO BASTA.

Una informazione desidero chiedere ,se ho letto bene questo gioco lo vendono anche in versione scatolata in DVD.
potrei sapere dove lo trovo in vendita online ? Grazie.

HYDE

www.caprisaga.com vai nella sezione "Shop" e clikka su "Collector's Corner" costa + del doppio della versione digital, ma è una versione limitata e numerata oltre ad avere un dipinto a mano di capri e un autografo dello sviluppatore.
fammi sapere se la prendi.
ciao

PS grazie del complimento!


geysavarese [ Mar 22 Lug, 2014 19:18 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
Salve a tutti!

Sono l'autore di The Capri Connection e il co-autore degli altri due videogiochi della Saga di Capri. La versione per collezionisti si presenta in un contenitore standard DVD, con una copertina fronte/retro stampata su carta speciale Fabriano. Sul fronte c'è un quadretto dipinto a mano, la mia firma e il numero n della copia n/100. All'interno della scatola del DVD c'è un libretto di istruzioni di 4 pagine, poi il disco del gioco, anche questo numerato e firmato.

Tutte le informazioni su questi giochi, vanto del made in Italy perché sono stati pubblicati, oltre che in Italia, negli Stati Uniti, In Francia e in Russia, si trovano sul sito www.caprisaga.com che vi invito a visitare. In questo momento, infatti, sono alle prese, con l'aiuto del gestore di un sito per giochi avventura in Ucraina, con la versione in lingua russa del gioco.

Per ogni altra informazione potete scrivermi anche dalla pagina Contacts del sito www.caprisaga.com . Il sito è principalmente in Inglese, per ragioni di marketing. Infatti, la maggior parte degli appasionati di avventure grafiche di qualità... si trova negli Stati Uniti.

Buon divertimento!


paup [ Sab 26 Lug, 2014 01:06 ]
Oggetto: Re: RECENSIONE: The Capri Connection
Bravo Raindog, ottima recensione!
Purtroppo per me ora non è proprio periodo di acquisti.... ma in futuro, spero prossimo, è tra i primi della lista!




Powered by Icy Phoenix